Digitale terrestre, nuovo cambio canali e due cancellazioni

Digitale terrestre, ci sono importanti novità a livello nazionale. Ecco cambio posizioni e canali cancellati 

Digitale terrestre
Pixabay

Ci sono nuove novità sul fronte digitale terrestre tra aggiornamenti di canali e varie cancellazioni. In attesa del più ampio e impattante switch-off atteso per il prossimo settembre, si continuano a registrare piccole novità per i telespettatori. Partiamo dal Nord Italia: in questo caso, si registrano fondamentalmente due grandi cambiamenti. Il primo è il cambio numerazione per Giornale Radio Tv, con l’emittente che passa dal precedente canale 268 al nuovo 261. L’altra è invece l’addio a Donna Shopping Fashion Tv che sparisce per sempre.

Leggi anche:  Digitale terrestre, importante novità: lo annuncia il Ministero

Digitale terrestre, ecco le novità sui canali 

Digitale terrestre
Tv digitale terrestre (Pixabay)

Ulteriori novità a livello nazionale riguardano i canali 263 e 268 aggiunti sul Mux Rte A2. Attenzione poi in Sardegna, dove si registrano gli inserimenti di Matex Sardegna 3 e Carbonia Tv. Sardegna 4 trova invece un raddoppio, con un nuovo inserimento anche al numero 641. Nell’altra grande isola italiana invece, ovvero la Sicilia, il Mux TVM Tele Video Market ha detto addio con TVM che resta attiva sul Mux 7Gold Sicilia. Come spesso accade, queste novità potrebbero non essere visibili da subito ma solo attraverso un riaggiornamento dei vari canali.

Nel frattempo, in ottica del cambiamento per la trasmissione DVB-t2 basata sul 5G, è opportuno farsi trovare preparati senza che il vostro televisore si oscuri all’improvviso. Innanzitutto bisogna sapere che i dispositivi non predisposti per la nuova tecnologia sono tutti quelli acquistati prima del 2017; gli altri, invece, supporteranno tranquillamente questa novità.

Per avere ulteriore certezza basta vedere guardare i canali HD dal 500 in poi: se li vedete regolarmente in alta definizione, è la conferma effettiva che la vostra Tv non necessiterà di un nuovo decoder. Infine ci sono anche due canali prova in cui avere un ulteriore certezza: il canale 100 e 200. Se accedendovi comparirà la scritta ‘Test HEVC Main10’, c’è la certezza definitiva che non dovrete mettere mano al portafogli. Almeno non per questo.