Assicurazione auto, svelati i dati ufficiali: ecco dove si paga di meno

Assicurazione auto: svelata la classifica dei prezzi migliori in Italia. Ci sono delle regioni con prezzi esorbitanti ed altre accessibili

Assicurazione auto
Rca Auto (Foto Pixabay)

Assicurazioni auto, arrivati i dati ufficiali sul 2020 sia per quel che riguarda la regione più costosa che quella più vantaggiosa. In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Coronavirus, per molte famiglie quello del costo della RCA diventa un problema serio da affrontare. In tante città sono tanti i casi di fermi per mancato pagamento dell’assicurazione semestrale ed annuale.

Nella maggior parte dei casi gli automobilisti lamentano un eccessivo costo che non riesce ad essere sostenuto. Ma andiamo a dare uno sguardo nello specifico a quella che è la situazione attuale. Dando una bella notizia. Infatti negli ultimi 12 mesi si è verificato un sensibile abbassamento delle tariffe. Questo anche per una minore circolazione dei veicoli durante le fasi di lockdown e la quota dei sinistri diminuita sensibilmente.

Leggi anche: Coronavirus e food: come chef ed imprenditori stanno affrontando la crisi

La media si è abbassata a 464 euro, il 13,5% in meno rispetto al passato. Volendo fare un rapido calcolo per le famiglie, si evince che per assicurare oggi un veicolo occorrono 72 euro in meno rispetto al passato. Per quel che riguarda il mese di gennaio del 2021, ultimo dato aggiornato, c’è stato un piccolo aumento dell’1,44% rispetto a tutto il 2020.

Assicurazione auto: ecco dove si paga di meno

Assicurazione auto
Incidente stradale (Foto Pixabay)

In base ai dati nazionali sulle assicurazioni auto, andiamo a scoprire quali le regioni dove si risparmia e quali in vece che presentano premi più alti. Partiamo con quella più economica, e che ha fatto registrare il calo più consistente. Parliamo dell’Emilia Romagna che ha fatto segnalare un -16.51% rispetto al passato. A seguire con un distacco minimo c’è la Liguria con un -16,41%. A seguire il Lazio con un perentorio -15,80% rispetto all’anno precedente.

Ed andiamo alle note dolenti. Il primato peggiore del costo delle RCA rimane alla Campania, nonostante nell’ultimo anno ci sia stato un calo del 12,13%. In media qui occorrono 855,88 euro, con un percentuale altissima rispetto al dato nazionale. Ossia l’84,42% del peso complessivo della media italiana. Al secondo posto la Calabria con una media di 591,39 euro ed al terzo posto negativo c’è invece la Puglia con un premio in media di 531,32 euro.

Leggi anche: Flavio Insinna, i guadagni del conduttore: lo stipendio è da capogiro 

Se da un lato ci sono delle buone notizie in generale per il 2020 con cali in tutte le regioni, si deve constatare che il dato parziale di gennaio resta in lieve calo ovunque. In attesa del risultato complessivo sul 2021 possiamo sperare che ci possa essere un ulteriore cambiamento di passo nei prossimi mesi.