Codacons Grande Fratello Vip: l’ente chiede un durissimo provvedimento contro Alfonso Signorini e non solo. Ecco cosa è successo. 

Codacons contro Alfonso Signorini: nel mirino c’è una frase pronunciata dal conduttore contro Elisabetta Gregoraci. Le parole incriminanti sono le seguenti: “Quando arrivi a casa picchia Elisabetta, tu non sai perché ma lei sì”. Un intervento non solo sessista, ma che legittima anche alla violenza contro le donne. Una presunta battuta che aveva già indignato via social scatenando non poche polemiche, ma con la vicenda che ora potrebbe avere sviluppi molto più seri e gravosi.

Leggi anche: Sanremo Rai, decisione presa: c’è la nota ufficiale 

Condacons Grande Fratello Vip: “Aspettiamo provvedimenti”  

Il 56enne milanese, quando probabilmente ha capito di averla fatta grossa, ha anche specificato che ovviamente scherzasse e che non vi era alcuna violenza nelle sue parole, ma troppo tardi: il coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori ha già inoltrato un reclamo ufficiale alla Mediaset.

Potrebbe interessarti anche: Truffa canone Rai: scattano segnalazioni in Italia

“Ci aspettiamo provvedimenti verso il conduttore”, ha informato l’ente sottolineando la gravità di una tale frase pronunciata in diretta televisiva su Canale 5. Soprattutto in un periodo storico estremamente delicato per quanto riguarda la violenza domenica e l’impegno che le istituzioni ci mettono per cercare di contenerla. Nel mirino tuttavia ci finisce l’intero Grande Fratello Vip: secondo il Codacons, certi programmi e reality show vanno chiusi o riadattati per essere consoni ed educativi per l’ampissima utenza.