Negli ultimi anni il libretto postale ha assunto nuove forme. Tra le varie tipologie c’è anche quello smart che prevede il possesso di una carta con cui prelevare i propri risparmi.

Da diversi anni, Poste Italiane mette a disposizione dei suoi clienti un vasto catalogo di prodotti finanziari e bancari. Tra questi spiccano senza dubbio il conto corrente e a seguire la carta ricaricabile.

Tra le proposte più antiche c’è il libretto postale, oggi disponibile in nuove forme, come quello smart. Quest’ultimo mette a disposizione dei risparmiatori anche una carta che permette di prelevare e controllare il conto. Di seguito tutte le indicazioni in caso di smarrimento della suddetta.

Leggi anche: Buoni Fruttiferi Postali, scontro tra Poste e CDP sui ricavi

Libretto postale, cosa fare se si perde la carta

Libretto postale
Pixabay

Le carte consegnate da Poste Italiane sono collegate al circuito Postamat carte Maestro che garantisce informazioni in caso di smarrimento e furto.

Se si smarrisce la carta del libretto postale o se si è vittime di un furto, occorre bloccarla immediatamente. Per farlo è necessario contattare il numero verde 800.902.122. In questo modo si avrà la possibilità di parlare con un operatore a cui si potrà chiedere di bloccare la carta.

Una volta dimostrato di essere effettivamente i titolari della carta del libretto, fornendo le generalità richieste e il numero della carta, si potrà procedere con il blocco.

Successivamente si dovrà presentare la denuncia di smarrimento della carta alla Polizia. La denuncia varrà come prova per avere una nuova carta. La denuncia garantisce, inoltre, il diritto al rimborso da parte di Poste Italiane in caso di un prelievo fraudolento.

Leggi anche: Buoni Fruttiferi Postali, cosa succede in caso di contenzioso con Poste Italiane?

Una volta fatta la notifica alla Polizia, ci si potrà recare allo sportello e chiedere una carta nuova che sarà consegnata di persona al momento. Il Pin, invece, sarà recapitato per posta.