I Buoni fruttiferi postali sono la modalità di risparmio più scelta dai piccoli risparmiatori italiani. Di seguito tutte le istruzioni per calcolare il valore del loro rimborso.

I prodotti distribuiti da Poste Italiane sono tra le modalità di risparmio più scelte dai risparmiatori. Questo discorso è valido soprattutto per i Buoni dal momento che, nei primi anni Novanta, fruttavano interessi molto generosi. L’inflazione a quei tempi era alta, per questo motivo i rendimenti dovevano essere adeguati.

Oggi gli interessi di qualche anno fa sono soltanto un lontano ricordo, ma questo non ha attenuato la passione degli italiani per i Buoni fruttiferi postali.

Leggi anche: Buoni fruttiferi postali, i dubbi sugli interessi trentennali

Buoni fruttiferi postali, come calcolare il loro valore di rimborso

Buoni fruttiferi postali
Pixabay

Per prima cosa, bisogna sapere che per calcolare il valore di rimborso dei Buoni fruttiferi postali è possibile collegarsi al sito di Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e usare la pagina “Calcolo Rendimenti Buoni Postali”. La schermata iniziale, per cominciare, chiede di indicare il tipo di Buono di cui si è in possesso o di cui si vuole conoscere il valore di rimborso. Una volta scelto il tipo di titolo – attraverso l’apposito menù a tendina – appare la stringa con la richiesta della data di sottoscrizione del prodotto – giorno, mese e anno.

Terminato questo passaggio, sulla schermata appariranno altri quattro campi. Uno relativo all’importo sottoscritto, uno alla data di liquidazione, un altro alla figura fiscale – lordista o nettista – e infine uno per la valuta. Compilate tutte le stringhe, il simulatore procederà in automatico a chiarire il riepilogo del Buono scelto.

Leggi anche: Buoni Fruttiferi Postali, cosa succede in caso di contenzioso con Poste Italiane?

Arrivati nell’ultima schermata, si avrà accesso al riepilogo completo delle informazioni richieste. Si troveranno, quindi, la data di liquidazione, l’indicazione degli interessi lordi maturati, l’importo della ritenuta fiscale e il montante liquidato.