Massacro di polli: quella carne rifornisce un noto discount – VIDEO

Un video pubblicato dalla ONG Equalia registra i lavoratori di un allevamento di polli che prendono a calci e picchiano a morte gli animali.

uccisi polli e pulcini
foto Pexels

Le immagini che troverete all’interno di questo articolo sono raccapriccianti e sono state pubblicate dalla ONG Equalia. Devono però farci aprire gli occhi rispetto agli alimenti che mangiamo sulla nostra tavola. Spesso, infatti, questi provengono da allevamenti intensivi. In questo caso, si va però oltre.

La ONG ha infatti documentato lavoratori di un macro-allevamento di pollame che prendono a calci e picchiano a morte gli animali. Scene raccapriccianti che sicuramente ci fanno riflettere. Quello che è altrettanto tremendo è che poi la carne che viene macellata arriva sulle nostre tavole, venduta da un noto discount.

Il video scioccante dei polli massacrati in allevamento

IMMAGINI FORTI NON ADATTE A UN PUBBLICO SENSIBILE

Un chiarimento: le immagini arrivano dalla Spagna e non vi è nulla che lascia minimamente pensare o sospettare che il discount importi la carne di questo allevamento intensivo anche in Italia. Anche per tale ragione, non citeremo nel nostro articolo il nome della nota catena. Le prime immagini sono davvero sconcertanti: si vede una mano fasciata da un guanto che afferra un pulcino per le gambe e lo sbatte ripetutamente contro l’orlo di un secchio.

LEGGI ANCHE: Diesel, arriva la novità per gli automobilisti

Seguono altre immagini simili e si tratta in effetti di un’azione così meccanica da sembrare di routine. Diversi operatori prendono a calci i polli già adulti come qualcuno che calcia un pallone. L’elemento ancora più drammatico di questa vicenda è che appena 15 giorni fa qualcosa di simile era già stato denunciato in Germania, finendo per coinvolgere la stessa catena di discount. Le due fattorie spagnole protagoniste di questo triste report sarebbero legate allo stesso fornitore di carne.

LEGGI ANCHE: Vuoi scoprire come risparmiare in 5 mosse: molto facile

Tutto quindi lascerebbe pensare che si tratti davvero di qualcosa di estremamente abitudinario, quanto grave. Nello specifico le due macro-fattorie si trovano a Villamanrique de la Condesa (Siviglia) e Roquetas (Tarragona). Equalia le ha già denunciate per i reati di maltrattamento degli animali e contro la salute pubblica. Infatti, la gestione degli uccelli morti rappresenta un potenziale rischio anche per chi poi mangia quella carne da pollame, al di là di come la si possa pensare sugli allevamenti intensivi e su quanto crude siano queste immagini.

Impostazioni privacy