Ritirato questo medicinale dalle farmacie: cosa è emerso

Il Ministero della Salute ha provveduto a ritirare un prodotto dalle farmacie italiane: ecco quale e per quale motivo

Ennesimo ritiro per un prodotto, questa volta farmaceutico, da parte del Ministero della Salute. Il richiamo alimentare, pubblicato sul sito ufficiale del massimo esponente della salute in Italia, riguarda un integratore alimentare che, se ingerito, potrebbe provocare un rischio fisico.

Ogni giorno, in Italia, il Ministero della Salute vigila su quelli che possono essere dei prodotti dannosi a causa di problemi che, fortunatamente, riguardano solo vari lotti di un prodotto. Generalmente i ritiri riguardano problemi in etichetta, come allergeni non segnalati, o presenza di oggetti estranei o concentrazioni troppo alte di ossido di etilene.

Ministero della Salute ritira integratore alimentare: il motivo

Ritiro-Quetidia
Medicinale ritirato (Dal sito ufficiale)

Ad essere ritirato dal mercato sono stati, questa volta, alcuni lotti dell’integratore alimentare Quetidia, in soluzione orale fast – slow, a causa di un rischio fisico per chi lo assume. La data di pubblicazione di allerta per il prodotto da parte del Ministero della Salute è quella dello scorso 20 settembre.

Leggi anche: Prezzo record per il pane: quanto costa oggi in Italia

Il prodotto interessato al richiamo è stato prodotto da Quetidia soluzione orale e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Neuraxpharm Italy S.P.A. Il nome del produttore è H.P.I. Humana Pharma Internazional SPA, con sede dello stabilimento in via Enrico Mattei a Casorate Primo.

Leggi anche: Bollette: cosa accade al contatore se paghi in ritardo

Ad essere ritirati dal commercio non sono stati tutti gli integratori presenti sul mercato ma solo quelli contraddistinti da due lotti: il numero 220342 ed il numero 220343, entrambi confezionati in flaconi da 150 ml. Entrambi i lotti segnalati dal ritiro hanno data di scadenza o termine minimo di conservazione del 29 febbraio 2024.

Ma perché sono stati tolti dal mercato i due lotti di questo prodotto? Il motivo del richiamo è un rischio fisico: è stata infatti segnalata un’effervescenza inattesa con conseguente fuoriuscita del prodotto nel momento dell’apertura del flacone. Nelle avvertenze viene specificato che sarebbe bene non assumere la soluzione dei lotti sopra indicati a titolo precauzionale.