Digitale terrestre: come vedere tutti i canali anche senza decoder

Digitale terrestre: c’è un modo per continuare a guardare la televisione in chiaro senza l’utilizzo del decoder. Ecco come fare. I dettagli

digitale terrestre
Foto Jonas Leupe Unsplash

Con il passaggio al nuovo digitale terrestre la maggior parte degli apparecchi televisivi obsoleti hanno visto la loro fine. Infatti con la nuova tecnologia DVB-T2 si è resa necessaria la sostituzione delle vecchie televisioni. O in alternativa per continuare a vedere i canali sia della Rai che delle altre emittenti in tanti hanno dovuto acquistare un decoder.

Che fosse in grado di accogliere il passaggio alla nuova tecnologia, portando alla rottamazione dei vecchi apparecchi. Ma c’è un modo che in pochi conoscono per continuare a vedere i canali in chiaro senza decoder o nuova tv. E che spesso è anche gratuito se non si vogliono sottoscrivere dei particolari abbonamenti.

La soluzione arriva dalla rete. Con la possibilità di guardare alcuni canali in chiaro collegandosi ad internet, a patto che si disponga di una buona connessione. Ovviamente non si potrà accedere all’elenco completo dei canali presenti sul DT, ma ci si può accontentare di una buona alternativa spesso a costo zero.

Digitale terrestre: come vedere la TV senza decoder

Digitale terrestre
Pixabay

Come fare per continuare a vedere i canali in chiaro senza aver aderito al passaggio al nuovo digitale terrestre? Semplice. Basta collegarsi con uno smartphone o pc o tablet ad internet e cliccare su una delle tante piattaforme in streaming che offrono la visione di canali in chiaro, spesso anche senza sottoscrivere abbonamenti.

Leggi anche: Vi capita spesso di sognare ragni? Ecco cosa significa

O con canoni mensili non esagerati. In alcuni casi è possibile accedere anche alla visione di canali nazionali anche della rete pubblica, in questo caso non sempre con un pagamento di una quota mensile ma semplicemente con una registrazione con dati personali e creazione di un account.

Leggi anche: Allarme digitale terrestre: spunta un problema inaspettato

Lo streaming resta quindi una soluzione ottima per poter continuare a guardare tantissimi canali senza dover effettuare il passaggio al nuovo DT che prevede sia l’acquisto di una nuova TV che quello di un decoder il alternativa.