Reddito di cittadinanza doppio: ecco come in molti ci riescono

Reddito di cittadinanza corposo: ecco il trucchetto con cui molti ci riescono. Colpiscono ancora i furbetti dell’RdC

bonus 1.880€
Banconote (Foto Pixabay)

Un doppio reddito di cittadinanza. Uno teoricamente legale e spettante da requisiti, l’altro assolutamente illecito e percepito indebitamente. Come denuncia La Repubblica, è così che moltissimi cittadini italiani riescono ad eludere e truffare lo Stato italiano incassando un doppio sussidio che permette loro di avere di fatto uno stipendio normale ma senza nemmeno un’ora di lavoro a settimana.

Reddito di cittadinanza doppio, l’escamotage illegale 

reddito di libertà
Banconote (Pixabay)

La verità è che non imbrogliano un solo Paese, ma ben due. Perché è con l’ausilio di un RdC estero che tali furbetti riescono a realizzare questa maxi beffa. Un sussidio percepito in Italia, l’altra in Belgio o in alternativa Germania o Olanda. E questi ci riescono grazie a una mancata comunicazione. Di base, infatti, un qualsiasi italiano dovrebbe annunciare la propria posizione straniera all’Aire, nonché l’anagrafe degli italiani residenti all’estero.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza, c’è l’aumento da settembre: chi riguarda 

Un fattore che comporta, giocoforza, alla cancellazione della residenza italiana poiché ognuno può averne solo una con una seconda che si tratterebbe tecnicamente di domicilio. Il problema, però, è che molti agiscono così: si trasferiscono anche, ma senza dichiarare il passaggio. E al momento della richiesta dei due redditi, in effetti risulta sia la residenza nostrana che quella oltreconfine nei due contesti. Senza che nessuno sappia dell’altra situazione. Secondo quanto emerso, sono soprattutto i siciliani ad essere in vetta di questa non orgogliosissima classifica.