Conto corrente cointestato e successione: ecco quanto si paga

Conto corrente cointestato e successione: tutti i passi da compiere per gli eredi per non correre rischi di pagamenti eccessivi. I dettagli

bancomat
Carte bancomat (© Getty Images)

Cosa può accadere agli eredi in caso di conto corrente cointestato dopo la scomparsa di uno dei titolari? Questa domanda frequente ha una serie di risposte, che tentiamo di riassumere, facendo chiarezza sulla fattispecie che purtroppo sempre più spesso di viene a creare. Il passo preliminare che si deve compiere in questi casi è uno solo: avviare la procedura di successione da parte dell’erede o degli eredi.

Ovvero il presupposto necessario per accettare l’eredità del defunto. La procedura si avvia presso l’Agenzia delle Entrate e deve essere compiuta dagli eredi o da un loro delegato. La dichiarazione resta di fondamentale importanza anche perché va fatta almeno un anno prima dall’apertura della successione.

Ad entrare in gioco è il notaio ma solo nel caso in cui l’accettazione dell’eredità avviene per testamento. Ma cerchiamo di capire adesso cosa accade nel caso di conto corrente cointestato. Tentando di sciogliere ogni dubbio in

Conto corrente cointestato e successione: ecco cosa fare

Foto Pixabay

Adesso passiamo ad analizzare cosa accade nel caso di conto corrente cointestato e successione, nel momento della scomparsa di uno dei familiari. Passo importante rimane quello della comunicazione del decesso del congiunto alla banca dove il conto è aperto. Questo passaggio si fa tramite raccomandata ed invio di certificato di morte e dichiarazione di successione.

Una volta ricevute tutte le informazioni necessarie, la banca produrrà uno storico delle attività cointestate. Ma per poter accedere al conto gli eredi dovranno avviare le pratiche di successione e pagare tutte le spese previste. La tassa di successione di un conto è calcolata in base al grado di parentela del defunto. E consiste nel 4% della somma totale. Come fratelli e sorelle l’importo è del 6% della franchigia a 100mila euro ciascuno.

Leggi anche: Cristiano Ronaldo, per i bookmakers l’addio sempre più vicino: ecco dove andrà

Leggi anche: Bonus luce e gas, a quanto corrisponde e chi ne ha diritto

In tutti i casi saranno le banche a fornire tutti i dettagli necessari per comprendere la somma totale da pagare per poter accedere nuovamente al conto.