Multe in arrivo per le compagnie aeree low cost: ecco perché

Le compagnie aeree low cost potrebbero essere soggette a multe contro gli extra costi per minori e disabili. La decisione dell’Enac

(Pixabay)

Possibili multe in arrivo da parte dell’Enac alle compagnie aeree low cost a causa dei costi extra che questi applicano e che riguardano alcune categorie di viaggiatori.

Ad esempio sugli aerei i minori e le persone disabili o a mobilità ridotta devono viaggiare vicino i genitori o tutori senza pagare alcun costo aggiuntivo. Questo quanto dichiarato dall’Ente per l’aviazione civile.

Leggi anche: Netflix, Meghan Markle crea una nuova serie animata

Enac, compagnie aeree low cost: ecco cosa rischiano

(Pixabay)

L’Enac ha preso questa decisione al termine dell’istruttoria di un gruppo di lavoro chiamato proprio a verificare l’ammissibilità delle procedure attuate da varie compagnie aeree low cost.

Nello specifico nel mirino sono finite proprio quelle compagnie aeree che chiedono il pagamento di una tariffa aggiuntiva, a volte superiore al costo del biglietto, per consentire ai genitori di sedersi accanto ai propri figli minori, e ai familiari di stare vicino a persone disabili e a ridotta mobilità.

Dalla disposizione dell’Enac ne consegue che tutte le compagnie aeree che operano in Italiana hanno l’obbligo di adattare i propri sistemi informatici di prenotazione e assegnazione dei posti per garantire questo diritto a tutela del passeggero e della sicurezza del volo. In questo modo si tutelano i minori tra i 2 ed i 12 anni e i passeggeri disabili. 

Leggi anche: Bollette, ecco chi potrà accedere allo sconto nel mese di luglio

Tutte le compagnie aeree low cost che non rispetteranno le disposizioni potranno essere sottoposti a sanzioni che vanno da 10mila a 50 mila euro oltre che il rimborso delle somme versate alle compagnie a titolo di sovrapprezzo.