Maurizio Costanzo contro Mediaset: “Mai citato”. Rottura in vista?

Maurizio Costanzo si scaglia contro Mediaset, ed in particolar modo contro Pier Silvio Berlusconi. Possibile la clamorosa rottura? I dettagli

Scoppia la bomba in casa Mediaset. Che le parole di Pier Silvio Berlusconi di qualche giorno fa avessero scatenato una serie di reazioni ne eravamo convinti, soprattutto per i tanti temi e personaggi chiamati in causa. Ma che ad accendere la miccia potesse essere addirittura un “fedelissimo” come Maurizio Costanzo nessuno avrebbe potuto mai immaginarlo. A creare scompiglio la conferenza stampa sui palinsesti per il prossimo anno.

Tra conferme ed addii, il patron del Biscione ha tracciato le linee guida su programmi e conduttori per la stagione 2021-2022, con tante novità all’orizzonte che hanno lasciato perplessi gli spettatori. Che mai avrebbero potuto pensare a tanti cambiamenti messi insieme. A partire dal mancato rinnovo di Alessia Marcuzzi dopo 25 anni.

Finendo al ridimensionamento drastico per Barbara D’Urso con i suoi programmi domenicali. Insomma, tantissima carne a cuocere e qualche grana da risolvere per i vertici dell’azienda televisiva che da anni si mostra come competitor della Rai.

Maurizio Costanzo attacca Mediaset: cosa è successo?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maurizio Costanzo Show (@mauricostanzoshow)

Ad 83 anni Maurizio Costanzo resta uno dei personaggi più amati della televisione. Icona del piccolo schermo e giornalista indiscusso e rispettato, con il suo talk show della sera ha regalato pagine importanti di giornalismo e spettacolo nel corso della sua carriera che è lunghissima in Mediaset. Nel prossimo autunno il Maurizio Costanzo Show festeggerà i 40 anni, un anniversario importante.

Ma nella conferenza stampa di Pier Silvio Berlusconi non ci sono parole a riguardo: “Non siamo stati nemmeno nominati”. Questo il commento amaro del giornalista in un’intervista a La Repubblica. Dove si è lasciato andare in dichiarazioni forti contro la rete. Parlando di mancanza di rispetto per quello che ha dato all’azienda.

Leggi anche: Pierluigi Pardo passa a Dazn, Mediaset annuncia azioni legali. La situazione

Leggi anche: Sapete che lavoro faceva Ligabue prima del successo? Vi stupirà

Parole che qualcuno ha interpretato come una rottura, e che sicuramente troveranno una reazione da parte della proprietà. Con scuse pubbliche che potrebbero convincere il giornalista a fare marcia indietro e perdonare questo scivolone nei suoi confronti.