WhatsApp, mai più video e foto in bassa risoluzione: cosa sta succedendo

Cambieranno le impostazioni per la qualità dei video e delle foto che ci si scambia su WhatsApp. Finalmente basta compressione scandalosa

WhatsApp, mai più video e foto in bassa risoluzione
Pixabay

Finisce l’epoca delle foto su WhatsApp di bassa qualità. L’app di messaggistica istantanea si prepara a un update in cui si potrà decidere con che qualità verranno inviati foto e video.

WhatsApp è un’app molto amata non soltanto per scambiarsi informazioni ma anche per condividere foto e video ma la qualità è sempre stata un problema. Molti utenti lo hanno scoperto solo dopo aver scattato foto dentro l’app e aver provato a stamparle perchè magari erano particolarmente belle ma una volta ingrandite sono risultate sgranate e inutilizzabili.

WhatsApp: ora i video in alta qualità

WhatsApp, mai più video e foto in bassa risoluzione
Pixabay

In buona sostanza, quando l’update arriverà, sarà possibile decidere tra due livelli di compressione: risparmio dati e migliore qualità. Risparmio dati, come suggerisce il nome dato alla modalità, permette di comprimere le dimensioni delle foto per usare meno GB ed è quello che avviene oggi.

Leggi anche: Samsung Galaxy S21 FE, spunta Exynos accanto a Snapdragon

La vera novità è la modalità migliore qualità che, con un consumo maggiore di banda, permette una qualità migliore di caricamento. Qualità di caricamento che, per ora almeno, non raggiungerà la qualità massima originale con cui la foto è stata scattata.

Per evitare di dover decidere ogni volta, esisterà anche una modalità auto con cui l’app deciderà in base al traffico disponibile e alla velocità.

Leggi anche: Huawei continua a lavorare in segreto agli smartphone pieghevoli

Questa funzione si aggiunge alle altre annunciate dall’app di messaggistica istantanea come la possibilità di avere i messaggi a scomparsa dopo essere stati visualizzati. Novità anche per gli utenti Apple che potranno a breve usare WhatsApp anche su iPad.

Tutte le nuove funzioni saranno disponibli a breve sia su Android sia su iOS.