Quanto costa mantenere un’auto? I dati regione per regione

Quanto costa mantenere un’auto oggi? Ecco svelati i dati regione per regione nella classifica tutta italiana. Cifre clamorose

Auto
Pixabay

Vi siete mai chiesto quanto costa oggi mantenere un’auto? Una domanda che di sicuro si sono fatti milioni di italiani, alle prese con tasse bolli e manutenzione. Oltre al costo dei carburanti che servono per la circolazione. Una recente indagine di La Repubblica ha permesso di avere una risposta a questa domanda, anche fornendo una classifica dettagliata dei costi regione per regione.

Per arrivare alla graduatoria finale si è preso in riferimento il costo per RCA bollo tagliando ma anche pneumatici ed altri parametri per la manutenzione generale. I numeri generali sono ovviamente condizionati per quel che riguarda gli anni 2020 e 2021 a causa della pandemia da Coronavirus.

Che ha portato una diminuzione del costo medio in questi anni, quando invece nel 2019 la somma era molto superiore. Il calo stimato negli anni di pandemia si calcola intorno ad un meno 7.4%, considerevole se proiettato per 12 mesi. Ma scopriamo tutti i dettagli della classifica dei costi.

Quanto costa mantenere un’auto oggi?

Auto
Pixabay

La classifica de La Repubblica evidenzia che nei mesi condizionati dalla pandemia la cifra che gli italiani hanno sborsato mediamente per il costo auto è stato di 1.492 euro. Cifra inferiore a quella che si spendeva nel 2019 con 1.600 euro circa. L’impatto maggiore si questi costi è dato dal carburante, in costante aumento anche nei mesi di pandemia.

Il costo medio di benzina e gasolio è di 775 euro annui, cifra scesa a 532 euro nel biennio condizionato dall’emergenza Covid. In base alla classifica stilata dal quotidiano La Repubblica si scopre che la regione con meno costi è la Valle D’Aosta con 1.240 euro annui.

Leggi anche: Che delusione per Barbara D’Urso. Berlusconi: “Abbiamo cambiato strada”

Leggi anche: Gigi D’Alessio, la separazione costa caro: cifre clamorose alle ex

Ma risalendo la classifica dal ventesimo posto, scopriamo che al decimo c’è la Toscana con 1.466 euro mentre al quinto posto c’è il Friuli Venezia Giulia con 1.563 euro. A seguire il Trentino-Alto Adige con 1.579 euro. Podio con Calabria terza con 1.593 euro, Lazio con 1.606 euro e primato alla Campania con 2.032 euro all’anno.