SOSAMARE, un’iniziativa Udicon per ripulire spiagge e parchi

U.Di.Con promuove una campagna ambientalista a partire dal 25 giugno. La prima tappa sono le spiagge di Pescara

terra
(pixabay)

U.Di.Con, l’Unione per la difesa dei consumatori, in un comunicato stampa del 24 giugno, annuncia la ripartenza di un’iniziativa a tutela dell’ambiente e dei litorali nazionali, particolarmente colpiti dall’ondata di rifiuti nel periodo estivo. Il Presidente dell’associazione, Denis Nesci, scrive in una nota illustrativa del progetto: “Un’iniziativa che ha l’obiettivo di ripulire il Paese in cui viviamo. SOSAMARE è solo un piccolo passo rispetto a tutto ciò che ognuno di noi potrebbe fare nel quotidiano. Il nostro intento è quello di informare, sensibilizzare ed educare i cittadini sull’importanza del tenere pulite le aree pubbliche.”

SOSAMARE è un progetto che coinvolge attivamente la cittadinanza locale. Ad ogni tappa prestabilita U.Di.Con tenta di reclutare volontari del luogo, promuovendo campagne di sensibilizzazione. L’intento non è solamente finalizzato ad avere più braccia a disposizione per pulire strade, giardini e spiagge, ma ad instaurare nella coscienza della popolazione l’idea che è necessario prendersi cura del luogo in cui si vive.

Continua Nesci: “Sarebbe bello che tutti i passanti si unissero a noi in quest’iniziativa perché più siamo, più rifiuti possiamo rimuovere dalla nostra terra. L’unione fa la forza, tutti dovremmo fare qualcosa per cercare di far tornare il nostro pianeta a respirare da solo, ma anche noi respireremmo aria più pulita con meno rifiuti.”

La prima tappa è stata il 25 giugno a Pescara, per poi continuare il 26 a Salerno, Corigliano-Rossano e Genova, e così via su tutto il territorio nazionale fino alla fine del mese di luglio.

Leggi anche: In Sicilia è nata la prima comunità agricola di autoconsumo energetico

Leggi anche: “Proteggiamo la nostra salute con l’agroecologia”, il docente Paolo Barbieri spiega…

A questo link è disponibile il comunicato dell’associazione