Multe auto, attenti a un gesto banale che facciamo spesso

Sono tanti i comportamenti scorrenti nei quali può incappare un’automobilista distratto. Attenzione o la multa è assicurata!

Bollo auto
(Pixabay)

Automobilisti attenzione: con l’arrivo dell’estate potreste vedervi recapitare una multa per…il caldo!

Soprattutto d’estate, infatti, ci capita di adottare comportamenti non del tutto corretti mentre si guida, e questo proprio a causa della calura estiva. Una semplice distrazione può significare multe anche abbastanza salate o decurtazione di punti sulla patente.

Ovviamente quando si va in vacanza in un posto nuovo ricordiamo sempre di prestare la massima attenzione alla segnaletica.

Leggi anche: Garante privacy, perché IO non andava bene per il Green Pass

Automobilisti distratti, cosa non fare d’estate

Bollo auto
Pixabay

Le infrazioni più comuni al codice della strada si hanno soprattutto d’estate, in genere per distrazione e perché non si legge la segnaletica verticale di passare con l’auto in una zona a traffico limitato.

Una semplice distrazione di questo tipo può portare a multe da 173 euro o ancora più salate. E molte di queste multe sono provocate proprio dal caldo!

Accade spesso infatti di vedere persone alla guida che non tengono entrambe le mani sul volante e con il braccio fuori dal finestrino. Questo comportamento è sanzionabile dalle forze dell’ordine perché rappresenta una violazione delle normativa vigente.

Leggi anche: Pensioni, tutte le misure per i nati dal 1954 al 1965

Il codice della strada dice infatti che l’automobilista ha l’obbligo di avere pieno controllo della propria automobile. Questo significa che l’automobilista deve avere anche la libertà di movimento per le manovre improvvise.

Per questa disattenzione scatta una sanzione che oscilla tra 42 e 173 euro per chi mentre guida non si assicura di poter intervenire in caso di ostacoli.