Pneumatici auto, a breve le etichette saranno obbligatorie. Ecco quando

Pneumatici auto: si va verso l’obbligatorietà delle etichette. Tutto sulla normativa europea che va nella direzione della massima sicurezza dei viaggiatori

Etichette pneumatici
Pixabay

Una novità annunciata quella per le etichette degli pneumatici delle auto, e che a breve troverà l’obbligatorietà da parte dell’Unione Europea. Con direttive che vanno interpretate nella ricerca della massima sicurezza per i viaggiatori. L’obiettivo resta quello del confronto delle gomme, ma allo stesso tempo quello di avere delle certezze maggiori in condizioni di ghiaccio. Causa ancora oggi di incidenti anche gravi.

L’etichetta sulle gomme consentirà di avere un codice QR che permetterà di avere tanti vantaggi che vanno anche nella ricerca di una scelta sempre più ecosostenibile. Le etichette verranno rinnovate a livello europeo ed applicate a tutte le gomme costruite dopo il mese di aprile 2021. Già in passato si era parlato di questa introduzione che va nell’interesse dei guidatori in primo luogo.

Leggi anche: Isola dei Famosi, cachet Zorzi troppo alto: furia Zanicchi e Lamborghini?

Ma si tratta di una novità caldeggiata dall’Europa per tenere quanto più possibile il mercato degli pneumatici sotto controllo. Anche per il grave impatto ecologico che lo smaltimento illegale ne comporta. Finalmente si arriva ad una svolta. Cerchiamo di capire adesso cosa cambierà per gli automobilisti.

Pneumatici auto, ecco la data per le etichette obbligatorie

Etichette pneumatici
Cambio pneumatici (Pixabay)

Per le etichette obbligatorie degli pneumatici auto c’è una data. Che è quella del primo maggio. La volontà della Comunità Europea, di porsi sempre più in una prospettiva ecologica va avanti nella direzione del controllo. Nessun nuovo requisito per gli penumatici invernali chiodati. Si punterà all’aderenza delle prestazioni sul bagnato ed in condizioni difficili, per agevolare la guida.

Quindi dal mese di maggio saranno obbligatorie le etichette su tutte le gomme che verranno prodotte dalla fine del mese di aprile 2021. Una novità che ha fatto allarmare non poco i guidatori, che possono scoprire tutti i dettagli dal proprio gommista di fiducia. Che darà tutti i chiarimenti del caso.

Leggi anche: Cannavacciuolo apre un nuovo ristorante: ecco quanto costa mangiare da lui

Si avvisa che la normativa riguarderà anche gli pneumatici per gli autocarri e gli autobus che sono stati inseriti come le auto nella normativa europea.