Leonardo da Vinci, quanto vale l’Ultima cena, dove si trova e a chi è ispirato

Torna questa sera l’appuntamento con la fiction di Rai1 Leonardo. L’Ultima cena sarà protagonista della serata. Ma quanto vale, dove si trova e a chi è ispirato?

Foto (Screenshot facebook)

L’Ultima Cena è un dipinto realizzato da Leonardo Da Vinci tra il 1494 e il 1498 e fu commissionato da Ludovico il Moro. La rappresentazione fu situata nel refettorio del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano. A causa della tecnica innovativa per i tempi e l’umidità presente nell’ambiente, versa in uno stato di cattiva conservazione.

Nel corso degli anni è stato al centro di diversi interventi di restauro, al fine di salvaguardare l’integrità di una delle opere più conosciute e amate del genio di Vinci. L’intervento, durato oltre 17 anni, è costato a Olivetti, società finanziatrice del progetto tra il 1982 e il 1999, oltre 7 miliardi di lire.

Leggi anche: Leonardo da Vinci, quanto vale la statua del Cavallo di Milano e cosa rappresenta

Ultima cena: quanto vale e a chi è ispirato

Nel corso dei secoli sono stati effettuati approfonditi studi sull’Ultima cena di Leonardo da Vinci. L’artista scelse di ambientare la cena più famosa del mondo a Milano nel XV secolo. Dettaglio che si può carpire dagli utensili e le tovaglie, sono stati dipinti prendendo come modello proprio quelli del refettorio di Santa Maria delle Grazie.

Il dipinto si basa sul Vangelo di Giovanni 13:21, nel quale Gesù annuncia che verrà tradito da uno dei suoi apostoli. Anche su questo aspetto sono state avanzate tantissime ipotesi e tesi, sulle quali autori di profilo internazionale hanno scritto opere letterarie di grande successo.

Leggi anche: Leonardo Da Vinci, budget milionario per la serie tv di Rai1. Tutte le curiosità

Impossibile stabilire il valore dell’Ultima cena. Si tratta di uno dei capolavori più conosciuti e apprezzati di Leonardo da Vinci che è entrato nella storia.