Perché si regalano le uova di Pasqua? Da dove nasce la tradizione e il significato

Scambiarsi le uova di Pasqua è ormai una tradizione consolidata per tutti noi. Ma da dove nasce e cosa significa?

Foto (Pixabay)

La Pasqua è il giorno nel quale la Chiesa cattolica celebra la resurrezione di Gesù Cristo. Uno dei simboli della festa sono le uova di Pasqua. Ogni anno quintali di cioccolato vengono comperati e regalati a grandi e piccini per la gioia di tutti. Con il passare degli anni, così come è accaduto per il Natale, alcuni oggetti diventano il simbolo laico della festa stessa.

Le origini di questa tradizione sono abbastanza controverse. In alcune culture cielo e terra si fondono creando proprio la forma di un nuovo, simbolo di vita. Per gli antichi Egizi l’uovo era invece l’origine di tutto e il fulcro dei quattro elementi. Per i cattolici l’uovo rappresenta la Resurrezione di Gesù, per gli orientali la realizzazione del Sé, cioè quando l’individuo rinasce grazie alla conoscenza di sé stesso.

Leggi anche: Amici, quanto guadagna Rudy Zerbi? Stipendio e patrimonio

Uova di Pasqua: origini della tradizione

Foto (Pixabay)

Quella di regalare le uova di Pasqua è risalente al Medioevo, visto che nel periodo di Quaresima era proibito mangiare la carne e uova. Per evitare che queste ultime andassero a male, venivano regalate e così pian piano di è consolidata questa abitudine. Ai tempi era distribuire uova bollite, avvolte in foglie e fiori in modo che si colorassero naturalmente.

Le uova di Pasqua di cioccolato sono un’introduzione piuttosto recente. L’origine è ancora incerta ma potrebbe provenire dal Centro America visto che il cacao è di origini messicane, è c’è chi sostiene che il primo uovo di cioccolato venne fatto realizzare da Luigi XIX.

Leggi anche: Amici, quanto guadagna Maria De Filippi? Stipendio e patrimonio

Per quanto concerne, invece, i regali presenti all’interno delle uova risalgono al XIX secolo quando lo zar Alessandro III chiese all’orafo di corte Peter Carl Fabergé di preparare per la zarina delle meravigliose uova decorate all’interno delle quali furono inserite una riproduzione della corona imperiale e un pulcino dorato.