Pirateria on line Mediaset: l’azienda italiana ha vinto due maxi cause in questo fine settimana per i copyright. Un importantissismo monito per il futuro. 

Maxi risarcimento a favore di Mediaset: l’emittente televisiva ha infatti vinto un’importante causa in tribunale contro Dailymotion in merito al copyright. Al centro della questione c’è la pubblicazione di oltre 15 mila video reperiti appunto da Mediaset ma caricati senza autorizzazione dal sito francese. Così ora questo sarà costretto a un indennizzo pari a 22 milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche: Bonus cashback, spunta la classifica per il super premio da 1.500€

Pirateria on line Mediaset: doppia causa vinta 

Scontrini elettronici
Pixabay

E non finisce qui: i giudici del Tribunale hanno infatti allegato all’azienda transalpina anche una penale di 1.000 euro al giorno per ogni ulteriore diffusione di contenuti streaming illecita, 85 mila euro di spese più la pubblicazione della sentenza sia sul Corriere della Sera più IlSole24. Un verdetto durissimo che sa tanto di monito per tantissime altre realtà che spesso anche operano in questa maniera varcando i limiti dei diritti.

Leggi anche: Digitale terrestre, come liberarsi del vecchio decoder

Ma a favore del marchio italiano si registra un altro importante successo in aula. Nello stesso fine settimana, infatti, ha vinto una disputa anche contro il portale Veoh sempre per il medesimo motivo. E in questo caso la batosta economica è stata ancor più roboante: saranno del resto 3.3 i milioni di euro da versare nelle casse del Biscione. A cui si aggiungono 60 mila euro di spese legali. Così come illustrato in precedenza, anche in questa circostanza è stato inserita una penale da 1.000 euro al giorno per altre problematiche eventuali più la pubblicazione a mezzo stampa di quanto deciso.