Cartelle esattoriali, dovete recuperare la vostra documentazione per la rateizzazione ma non siete in possesso di pin e password per il sito? Ecco come procedere. 

Avete delle cartelle esattoriali da pagare ma non siete in possesso di pin e password della piattaforma dell’Agenzia delle Entrate? Nessun problema: c’è una soluzione immediata anche a questo. Nel caso in cui non riusciste a recuperare le credenziali per accedere direttamente alla vostra area, è infatti possibile ricevere i moduli per la rateizzazione anche via email.

Cartelle esattoriali, come fare richiesta senza pin e password

Riforma Irpef
Pixabay

E’ infatti possibile recuperare le documentazioni anche attraverso il sito. Nulla di complicato: basta accedere a due specifiche aree. La prima è ‘modulistica‘: la trovate in alto a destra sul sito dell’Agenzia delle Entrate Riscossione. Una volta cliccatoci sopra, bisogna proseguire sulla voce ‘rateizzazione‘ che vi permetterà di scaricare e stampare cinque moduli diversi per confermare l’operazione.

Leggi anche: Bonus cashback, spunta la classifica per il super premio da 1.500€

In seconda battuta bisogna recarsi sull’opzione ‘servizi‘ (sempre in alto a destra) e accedere a ‘rateizzazione, richiedi i moduli di pagamento‘. A quel punto, tra i vari testi, troverete anche numerosi indicazioni sulla più adeguata compilazione e il tutto vi verrà recapitato al vostro indirizzo elettronico.

Potrebbe interessarti anche: Buoni Fruttiferi Postali, scontro tra Poste e CDP sui ricavi

Si ricorda nel frattempo che l’emergenza coronavirus ha concesso un ulteriore rinvio per quanto riguarda le riscossioni da parte del fisco. Lo ha ribadito di recente direttamente l’ente statale attraverso la seguente nota ufficiale: “C’è stato infatti il differimento al 31 gennaio 2021 del termine di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento”.