Il 2020 è stato l’anno d’oro per Netflix. La famosa piattaforma di video streaming ha superato la soglia dei 200 milioni di abbonati.

Un anno all’insegna dei record è quello appena chiuso da Netflix. La celebre piattaforma ha superato la soglia dei 200 milioni di iscritti e si avvia a presentare incredibili novità.

Leader indiscussa del video streaming, per tutto il 2021 lancerà un lungometraggio a settimana e presto introdurrà la riproduzione casuale in linea con gli interessi degli utenti. Un risultato questo atteso dalla piattaforma che si aspettava di raggiungere tali obiettivi entro la fine dell’anno appena concluso.

A permetterle questa crescita esponenziale è stata sicuramente l’emergenza sanitaria da Coronavirus che ha costretto i cittadini di tutto il mondo a trascorrere più tempo in casa davanti alla televisione.

Il fatturato del 2020 di Netflix ammonta a 25 miliardi di dollari con un aumento del 24% rispetto al 2019. In nuovi abbonati nell’anno segnato dalla pandemia da Coronavirus sono stati 36,5 milioni.

Leggi anche: Netflix, le due serie più viste degli ultimi mesi

Netflix, i numeri del colosso del video streaming

Netflix
Pixabay

La crescita della piattaforma continua soprattutto sotto il fronte dei investimenti. Ammonta a 19 miliardi di dollari, infatti, la cifra destinata alla produzione di nuovi contenuti per il 2021. Una somma importante e superiore del 10% rispetto a quella stanziata per l’anno scorso.

Leggi anche: Netflix, arriva una nuova serie dai creatori di Games of Thrones

A confermare quanto sopra, la decisione di lanciare un lungometraggio a settimana per tutto il 2021. Una scelta scaltra e intraprendente, pensata per mantenere il ruolo di leader nel mercato globale in un settore in continua espansione nel quale si affacciano sempre nuovi competitor – Disney+, Apple TV, Prime Video, etc.