WhatsApp su smartphone
Pixabay

WhatsApp non sarà più fruibile su alcuni vecchi modelli di smartphone a partire da gennaio 2021. 

Il proprio dispositivo potrebbe essere tagliato fuori dalla lista di quelli compatibili con la celebre applicazione di messaggistica. Il risultato sarà quello di non poter più utilizzare i suoi servizi e accedere alle chat.

Leggi anche: WhatsApp, nuovi sfondi personalizzati in arrivo

Gli smartphone su cui WhatsApp smetterà di funzionare

WhatsApp su smartphone
Pixabay

I device che dal mese prossimo dovranno dire addio al servizio sono tutti quelli con un sistema operativo iOS 9Android 4.0.3. Tra i modelli colpiti ci sono il Samsung Galaxy S2, il Motorola Droid Razr, l’HTC Desire, il Huawei Ascend P1 e P1 S e LG Optimus Black.

Gli smartphone Apple a essere esclusi saranno invece gli iPhone di quarta generazione. A non poterne usufruire saranno anche i dispositivi con sistema operativo KaiOS fino alla versione 2.5.1, come ad esempio JioPhone e JioPhone 2.

Leggi anche: WhatsApp, come diventare invisibili e non comparire on line

I motivi alla base della decisione

La scelta di far smettere di funzionare WhatsApp su alcuni smartphone deriva dall’esigenza di garantire la privacy degli utenti. Per proteggerla è necessario avere software aggiornati e solidi, aspetto che dispositivi con sistemi operativi superati non possono assicurare.

Questa non è l’unica novità che interesserà l’applicazione durante il 2021. A partire da febbraio, infatti, tutti gli iscritti dovranno accettare i nuovi Termini di Servizio per continuare a messaggiare con i propri contatti.