Reddito di Cittadinanza, alcune associazioni hanno chiesto al governo di modificare il sussidio ed eliminare il mese di sospensione dopo il rinnovo. 

Il Reddito di Cittadinanza è una misura nata con lo scopo di offrire un sostegno economico a tutte le persone che hanno perso il lavoro e versano in condizioni economiche disagiate, aiutandole al contempo nella ricerca di una nuova occupazione.

Il sussidio può essere erogato fino a un massimo di diciotto mensilità, anche se allo scadere di questa termine, il percettore ha diritto a richiedere il rinnovo laddove non abbia ancora trovato un nuovo lavoro. Nel momento però in cui si presenta la richiesta, scatta in automatico un mese di sospensione prima l’assegno venga nuovamente erogato.

Questo però significa che tutti coloro che a Novembre hanno completato le mensilità previste, potranno nuovamente percepirlo a partire da Gennaio, saltando però Dicembre che è un mese più denso rispetto ad altri di scadenze e pagamenti. 

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, a Dicembre sospeso per alcune persone: il motivo

Reddito di Cittadinanza, associazioni chiedono di cambiare condizioni rinnovo

Pixabay

Ed è per questo che l’associazione Alleanza Contro la Povertà ha chiesto al governo di modificare questa regola ed eliminare dunque l’interruzione nel momento in cui il sussidio va rinnovato.

Una misura ritenuta indispensabile da attuare in quanto “nei prossimi mesi saranno altre centinaia di migliaia le famiglie che si vedranno interrompere il Reddito di Cittadinanza pur restando nei parametri economici per riceverlo, così come è e sarà drammaticamente crescente il numero di persone che vedrà la propria condizione di vita peggiorare per le conseguenze economiche e sociali della crisi“.

L’associazione chiede che questo tema venga discusso e inserito nella Legge di Bilancio insieme ad un altre serie di proposte a loro parere valide per migliorare l’efficienza di questa misura. Una di queste riguarda la possibilità di allargare la platea dei beneficiari anche ai cittadini stranieri abbassando a due anni i requisiti minimo di residenza richiesto per presentare domanda.

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, i 5 stelle propongono di sdoppiare il sussidio