Rai, attenzione alle mail truffa che promettono rimborso canone. la Polizia Postale lancia l’allarme e invita le persone a fare attenzione. 

Molti utenti stanno segnalando in questi giorni una truffa che riguarda il canone Rai. Affermano infatti di ricevere delle strane mail che non vengono contrassegnate come Spam e che sembrano praticamente identiche a quelle che manda di solito la società di servizi radiotelevisivi.

Nella mail in questione, gli utenti vengono informati che hanno diritto a un rimborso del canone Rai. Viene infatti spiegato che seguendo i passaggi contenuti nella comunicazione, sarà possibile possibile riavere indietro una consistente parte di quanto si è versato negli anni per le rate del canone. 

Leggi anche: Coronavirus, in arrivo un nuovo decreto ministeriale: i dettagli

Truffa sul rimborso Canone Rai, la Polizia Postale invita a fare attenzione

Dopo di che, viene fornito un link su cui l’utente deve cliccare per ottenere il rimborso. È bene che tutti i cittadini facciano attenzione perché si tratta di una truffa messa in atto da alcuni hacker allo scopo di sottrarre agli utenti dei dati sensibili per poter accedere ai loro conti correnti.

A segnalarlo è stata la Polizia Postale che lanciato l’allarme e invitato la persone a non aprire le mail che all’apparenza sembra provenire dalla Rai ma recano il rimborso canone come oggetto. Sembra inoltre che questa truffa sia in realtà attiva da quando è iniziata la quarantena.

Leggi anche: Apple, depositato brevetto per iPhone pieghevole