Il Ministro Gentiloni ha annunciato che nelle prossime settimane dovrebbero sbloccarsi i fondi previsti per la Cassa Integrazione Europea. 

A darne la conferma è stato Paolo Gentiloni, Commissario Ue per l’economia. Con un tweet ha infatti confermato che gli stati membri dell’Unione Europea hanno dato disponibilità e fornito le dovute garanzie per poter erogare il prima possibile, si spera nelle prossime settimane, la Cassa Integrazione Europea.

Il fondo Sure doveva inizialmente essere finanziato per 81,4 miliardi di euro, ma un’altra novità comunicata da Gentiloni, riguarda il fatto che la cifra messa a disposizione dovrebbe superiore, circa 100 miliardi di euro. L’Agi riporta la notizia che il dossier relativo al Sure, è stato sottoposto nella giornata di ieri sul tavolo dei rappresentanti europei. L’Italia dovrebbe recepire, in quanto uno dei paesi più colpiti dalla crisis scatenata dal coronavirus, circa 27,4 miliardi di euro.

Se il Recovery Fund è stato pensato per fornire un sostegno destinato principalmente a rafforzare il sistema sanitario, il Sure ha invece il compito di essere da supporto al mercato del lavoro per aiutarlo a ripartire. 

Leggi anche: Pensioni 2021, quali sono i requisiti per presentare domanda

Mes, l’Italia non ne farà richiesta

Un sostegno dunque per tutte le persone che a causa della pandemia hanno perso il posto di lavoro.

Per quanto riguarda la questione del Mes, risulta difficile in questo momento pensare che il nostro paese ne faccia richiesta.

Il Meccanismo Europeo di Stabilità prevede un fondo di 240 milioni di euro denominato “Pandemic Crisis Support”. Ogni stato membro Ue può farne richiesto attraverso un apposito canale di credito per ottenere un finanziamento che può arrivare al tetto massimo del 2 per cento del Pil.

Nel caso dell’Italia, la somma spettante sarebbe di 36 miliardi di euro. Se il Pd continua a spingere per poter accedere a questa linea di credito, il muro dei 5 Stelle sull’argomento sembra ormai inscalfibile. Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha dichiarato qualche giorno fa che il Mes è un argomento che crea tensione all’interno della maggioranza di governo, e che dunque bisognerebbe evitare di parlarne perché al momento non ci sono i margini per trovare un accordo con il Partito Democratico. 

Leggi anche: Recovery Fund, come verranno spese le risorse destinate all’Italia