Mondiali in Ultra HD, come vederli su Rai 4k

Domenica 20 novembre sono iniziati i Mondiali di calcio nell’inedita edizione invernale. La Rai ha acquistato i diritti integrali

Canone Rai, grossa novità con le elezioni: cosa può cambiare
RAI Radiotelevisione italiana (Foto Adobe)

Il 20 novembre è iniziata l’edizione più inedita della storia dei Mondiali di calcio. La rassegna iridata, infatti, si gioca per la prima volta in inverno visto che il paese ospitante è il Qatar. Le condizioni climatiche più favorevoli per giocare nel paese arabo sono in questo periodo dell’anno.

Un Mondiale anomalo anche per un altro motivo in Italia. Infatti, manca la Nazionale azzurra dopo aver vinto gli europei inglesi. Per gli azzurri si tratta del seconda mancata qualificazione consecutiva dopo i Mondiali russi del 2018. Un danno non da poco anche sotto il profilo economico.

I Mondiali in Ultra Hd, ecco come fare

canone rai
Rai (foto Unsplash)

Infatti, le partite dell’Italia muovono i consumi e incidono sull’economia. Inoltre, l’Italia aveva investito su questi Mondiali con la tv di Stato che aveva acquistato i diritti integrali. Infatti, tutte le partite dei Mondiali del Qatar sono visibili sulle reti Rai. Gli appunti giornalieri di questa prima fase sono tre.

Leggi anche: I saldi del Black Friday di Lidl: tutti pazzi per il basso costo

Solitamente si gioca alle 14, alle 17 e alle 20 ora italiana. La Rai per l’occasione mette a disposizione anche un canale attraverso il quale è possibile vedere le partite con la qualità Ultra HD. Si tratta di un livello superiore di visibilità rispetto alla Full HD. E’ possibile sintonizzarsi sul canale apposito, Rai4k per vedere le partite dei Mondiali con il massimo della qualità possibile in termini di immagini.

Leggi anche: Ora chi farà questo su Amazon rischia denuncia penale

Per vedere il canale è necessario avere un televisore predisposto alla tecnologia Ultra Hd ma gli ultimi televisori in commercio dovrebbero essere tutti preposti. Il televisore deve poi supportare la tecnologia HbbTV 2.0.1. Nel caso non lo fosse se si possiede un digitale terrestre di ultima generazione è certamente compatibile. Infine, bisogna collegare il televisore alla rete internet. L’ultimo passaggio da fare è assicurarsi che il canale sia presente al numero 101. In caso contrario basta sintonizzare di nuovo il televisore e Rai4k comparirà.