Batosta phon in bolletta: quanto rischiamo di pagare

Non sempre la dimensione di un elettrodomestico ne indica il consumo e il phon è uno di questi insospettabili piccoli ma pericolosi utilizzatori di energia che mandano in tilt la bolletta. Ecco quanto può costarvi ora

phon bolletta
Phon (foto Adobe)

Non ci sono molte alternative all’asciugarsi i capelli usando un phon, a meno che non vogliate aspettare che la natura faccia da sè con il rischio però di mal di testa e cervicale cronici a lungo andare a causa dell’umidità.

Per questo è una voce che, nel bilancio familiare, va messa in conto quando occorre rivedere i consumi per arrivare a fine mese senza troppi scossoni. Perchè gli asciugacapelli consumano moltissima energia. Addirittura sono più energivori anche di forno e lavatrice, ben più massicci nelle dimensioni. Ecco, in base alle stime fatte da Assoutenti, cosa ci si prospetta quindi in bolletta con i rincari degli ultimi tempi.

Il phon è nemico della bolletta, ecco quanto consuma e quanto costa

phon bolletta
Bollette (foto Adobe)

L’utilizzo del phon è, come dicevamo, non sindacabile. Oltre al beneficio del tempo, soprattutto quando la stagione non lo consente non è davvero possibile lasciare che i capelli asciughino da soli all’aria. Per questo si tratta di un apparecchio il cui utilizzo aumenta con l’arrivo dell’autunno. Ma si tratta anche, purtroppo, di un apparecchio che consuma moltissima energia pur nelle sue ridotte dimensioni.

Leggi anche: Ciabatte elettriche, aiutano in bolletta: perché dovreste comprarle

Secondo i calcoli effettuati da Assoutenti prendendo come esempio una famiglia di tre persone, il phon consuma in un anno circa 260 kWh. Per mettervi nelle condizioni di fare un confronto, il forno ne consuma circa 100 e la lavatrice 240. Per trovare qualcosa che consumi più energiia del phon occorre guardare al frigorifero, che ne cosnuma 300 e al condizionatore che arriva a 400 kWh. E il consumo si trasforma in costo. E se il costo annuo in bolletta dell’asciugacapelli era, con la tariffa della fine del 2021, pari a settantasette euro circa (77,2 euro), con la tariffa di questa fine 2022 siamo a oltre centosettanta euro (171,6).

Leggi anche: Bollette, è caccia al risparmio: come cambia la cucina al ristorante

Come fare dunque per risparmiare? Ed è davvero possibile andare a incidere sul costo che il phon ha in bolletta? La risposta, per fortuna, è sì. Occorre però sforzarsi di rivedere alcune abitudini. Una su tutte il numero delle volte che vi lavate i capelli ogni settimana. A meno di non essere un operaio in miniera potetre restare due o tre giorni senza lavarvi e senza dover usare il phon. Ridurre il numero di docce ha poi un doppio beneficio perchè oltre a farvi risparmiare perchè non usate il phon, risparmierete anche perchè non dovrete far produrre allla caldaia acqua calda.

 

 

Impostazioni privacy