Sorpresa digitale terrestre: cosa può accadere in vacanza

Una spiacevole sorpresa può capitare con il digitale terrestre quando si va in vacanza: di cosa si tratta e come risolvere

digitale terrestre
telecomando (Pixabay)

L’Italia si avvia sempre più allo switch-off definitivo e conclusivo, il quale avverrà il primo gennaio 2023. A quel punto, i canali potranno essere visti solo con le tv di recente tecnologia o con i decoder DVB-T2.

Il 28 giugno scorso, intanto, è terminato il processo di refarming e quindi tutte le emittenti hanno lasciato la vecchia frequenza 700Mhz per la nuova sub 700Mhz. Contestualmente c’è stato anche un altro aggiornamento con la nuova numerazione nazionale dei canali in chiaro. Dai qui ai prossimi cinque mesi non dovrebbe accadere più nulla, qualora però doveste non vedere alcuni canali, l’unica cosa da fare sarà quella di una nuova risintonizzazione.

Fino a fine dicembre, si ricorda, sarà possibile usufruire dei bonus per l’acquisto di tv nuove o decoder. I fondi rimanenti ad ora ammontano a 50 milioni di euro. L’importo dell’incentivo può arrivare fino a un massimo di 30 euro e sarà utilizzabile per una sola volta dai nuclei familiari con un Isee non superiore a 20.000 euro.

Cosa succede con il digitale terrestre in vacanza e come ovviare

digitale terrestre
canali tv (Pixabay)

Se si va in vacanza in un’altra regione, può succedere che alcuni canali a cui si è affezionati non si vedano. Sappiate che quelli nazionali saranno ugualmente visibili, però i regionali potrebbero non combaciare. Un modo per ovviare a tale problema c’è, anche se non è sempre certo.

Leggi anche: C’è chi usa questo metodo per non pagare il Canone Rai

Leggi anche: Bolletta non pagata, dopo quanto tempo staccano l’utenza?

Sono, infatti, tantissime le emittenti che hanno un servizio in streaming a cui potersi collegare da un dispositivo mobile. Per trovarlo vi basterà cercare sul motore di ricerca il nome del canale con la parola streaming di fianco. Non vi servirà, però, per forza un pc o tablet, ma anche semplicemente uno smartphone. Qualora vi doveste trovare in un alloggio con smart tv, sarà possibile anche usufruire del browser web della stessa e, navigando da lì, accedere al canale preferito in streaming.