Condizionatori, ecco come risparmiare il 30% in bolletta

Con l’arrivo della bella stagione aumenterà l’uso dei condizionatori. Ecco qualche trucco per risparmiare sulla bolletta

Condizionatori come risparmiare
Condizionatori (Foto Adobe)

Il mese di maggio ha dato un assaggio di estate: le temperature ben al di sopra della media stagionale hanno spinto molte persone ad accedere ventilatori e condizionatori per fuggire alla prima calura dell’anno. Quest’anno, però, bisognerà prestare particolare attenzione all’uso di questi elettrodomestici a causa del caro bollette.

La guerra tra Russia ed Ucraina, infatti, oltre che l’inflazione, ha portato ad un importante aumento delle materie prime che si sono ripercosse sulle bollette degli italiani. Ci sono però dei particolari accorgimenti sull’uso dei condizionatori che permetteranno di risparmiare circa il 30% in bolletta. Vediamo quali sono.

Bolletta elettrica, ecco come risparmiare sui condizionatori

Condizionatori come risparmiare in bolletta
Condizionatori (Foto Adobe)

Ovviamente il primo consiglio per risparmiare sulla bolletta elettrica per quanto riguarda l’uso del condizionatore è attivarlo solo quando è strettamente necessario. Se abbiamo intenzione di installarli ora, poi, è bene optare per uno di ultima generazione dotati anche di impianti deumidificatori. Questo modelli permettono già un risparmio del 30%.

Un altro aspetto importante per risparmiare riguarda la dimensione dei condizionatori dal momento che questo deve essere sempre appropriato per la stanza in cui si trova. Importante è anche pulire spesso il condizionatore e, nello specifico, i filtri d’aria: se questi sono intasati da polvere o detriti ci sarà un dispendio energetico maggiore.

Leggi anche: Digitale terrestre, decoder gratis da Poste: chi può ancora richiederlo

Importante è anche non mettere una temperatura in casa troppo bassa rispetto i gradi esterni: di norma i condizionatori dovrebbero essere impostati per un massimo di 8 °C di meno rispetto la temperatura che si registra fuori casa. Ogni grado in meno potrebbe portare ad un consumo maggiore in bolletta.

Leggi anche: Volantino Eurospin, sconti fino al 50%: tutti i prodotti

Consiglio utile per risparmiare in bolletta è anche quello di non collocare il condizionatore nella stanza più calda della casa ma lo si dovrebbe collocare in quella più ombreggiata. Altro consiglio è quello di tenere ovviamente chiusi non solo i balconi ma anche le tapparelle per evitare che entri sole e caldo.

Infine bisogna collocare i condizionatori dove non ci sono oggetti che possono bloccare il passaggio dell’aria, causando un maggiore dispendio energetico. Tramite questi piccoli accorgimenti, dunque, potremo avere la bolletta elettrica del 30% più bassa, un buon risparmio considerando la situazione socio – economica attuale.