Revisioni auto, c’è la proroga: le nuove scadenze

Il ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha comunicato attraverso una circolare le nuove date di scadenza

Auto revisioni proroga
Pixabay

Il ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha diramato una circolare dove annuncia la proroga, tra le altre cose, della scadenza delle revisioni auto. Si tratta di un atto dovuto per effetto del protrarsi dello stato di emergenza del Paese prolungato al 31 marzo 2022. Inoltre, la proroga applica il regolamento Ue 2021/267 del 16 febbraio 2021. Le resistenze degli operatori di settore italiani non sono state sufficienti per evitare la proroga.

Revisioni, nuove proroghe

Auto revisioni proroga
Pixabay

Il provvedimento si applica alle revisioni che avrebbero dovuto essere effettuate nel periodo compreso tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021. La circolare e, quindi, la proroga, non vale per tutti i veicoli. Sono esclusi, infatti, i ciclomotori, motocicli, motocarri e rimorchi e semirimorchi fino a 3,5 t. Ecco l’elenco di tutte le proroghe avvenute fino ad oggi in merito alle revisioni auto e le rispettive scadenze.

Leggi anche: Prelievo bancomat, nuovo caso: ti becchi una denuncia se…

Scadenza originaria: dall’1/9/2020 al 30/9/2020. Proroga al 31/7/2021. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5 [PROROGA SCADUTA].

– Scadenza originaria: dall’1/10/2020 al 31/10/2020. Proroga al 31/8/2021. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5 [PROROGA SCADUTA].

– Scadenza originaria: dall’1/11/2020 al 30/11/2020. Proroga al 30/9/2021. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5 [PROROGA SCADUTA].

– Scadenza originaria: dall’1/12/2020 al 31/12/2020. Proroga al 31/10/2021. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5 [PROROGA SCADUTA].

– Scadenza originaria: dall’1/1/2021 al 31/1/2021. Proroga al 30/11/2021. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5 [PROROGA SCADUTA].

Leggi anche: Nuovo Codice della Strada: multe salatissime per queste infrazioni

– Scadenza originaria: dall’1/2/2021 al 28/2/2021. Proroga al 31/12/2021. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5.

– Scadenza originaria: dall’1/3/2021 al 31/3/2021. Proroga al 31/1/2022. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5.

– Scadenza originaria: dall’1/4/2021 al 30/4/2021. Proroga al 28/2/2022. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5.

– Scadenza originaria: dall’1/5/2021 al 31/5/2021. Proroga al 31/3/2022. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5.

– Scadenza originaria: dall’1/6/2021 al 30/6/2021. Proroga al 30/4/2022. Si applica in Italia e su tutto il territorio UE alle categorie di veicoli M, N, O3, O4, T5.