Digitale terrestre, sorpresa Rai grazie ad Alberto Angela

Sorpresa Rai sul frote digitale terrestre per questo rush finale del 2021 e in vista del nuovo anno: ecco cosa cambia 

digitale terrestre alberto angela
Foto (Screenshot Instagram)

Alberto Angela continua a spopolare con i suoi programmi di cultura alla scoperta delle bellezze che la storia ha lasciato al Paese. Nella serata di Natale sono stati oltre 4 milioni i telespettatori che hanno seguito “Stanotte a Napoli”, puntata di 140 minuti dedicati alla storia millenaria della città partenopea. A Napoli hanno sempre apprezzato il modo in cui il divulgatore scientifico ha raccontato le bellezze della storia dell’ex capitale del Regno delle Due Sicilie.

Digitale terrestre, Alberto Angela accende Rai 4k

Digitale terrestre
Telecomando (Foto Adobe)

Martedì 28 dicembre ripartiranno le puntate della serie “Le meraviglie” e sarà l’occasione per la tv di Stato di riaccendere il canale Rai 4k. Si tratta del canale ad alta definizione della Rai che viene utilizzato per mandare in diretta i programmi di Alberto Angela. Sarà ancora lui, quindi, ha portare telespettatori sul canale ad alta definizione Rai. Si parte martedì 28 e per quattro martedì consecutivi Alberto Angela racconterà alcune bellezze dell’Italia.

Leggi anche: Digitale terrestre, novità per canali Rai e non solo: le ultime

La prima puntata sarà dedicata a Procida, capitale italiana della cultura 2021, con i Campi Flegrei, poi Ischia, Lucca e la Valle D’Aosta. Le puntate saranno visibili sul canale 210 Rai 4K. Per poter vedere il canale 210 di Rai 4K sulla piattaforma Tivùsat occorre un dispositivo 4K certificato tivùsat, ossia un decoder o televisore con CAM, una parabola satellitare orientata su Eutelsat Hotbird 13° Est e la smartcard Gold o Nera.

Leggi anche: Digitale terrestre, stasera in Tv: i programmi del 28 dicembre

Nonostante l’alta definizione la Rai pubblicizza poco l’esistenza del canale di qualità. Toccherà al seguitissimo Alberto Angela portare gli italiani sul canale tv di maggiore qualità della tv di Stato. I telespettatori saranno comunque avvertiti con la sovraimpressione sul canale Rai che indicherà che è possibile vedere il programma anche su Rai 4K.