Cibi ‘killer’, ecco la lista: arriva l’allarme degli esperti

Mangiate spesso questi alimenti? Massima attenzione: alla lunga possono seriamente compromettere la vostra salute. Ecco di quali si tratta

Ristorante
Ristorante (Foto Pixabay)

Mangiare sano, è risaputo, è il primissimo passo per sperare in una vita sana e soprattutto lunga. Più si allontanano o al massimo dosano certi cibi ‘pericolosi’, più aumentano le possibilità di non avere mai problemi particolari. Diversamente, invece, aumentano notevolmente le possibilità di incorrere in malattia più o meno seri. E spesso, quando questi emergono, è fin troppo tardi. Ecco perché, sul piano alimentare, è sempre il caso di prevenire piuttosto che curare.

In fondo non serve chissà quale sforzo o quale enorme rinuncia: basta controllarsi. Magari eccedere qualche volta, ma conducendo di base sempre una dieta sana e variegata per il fabbisogno del nostro organismo. E’ chiaro che potrebbero incombere problematiche anche così poiché molte questioni dipendono anche da fattori ambientali e genetici, ma in buonissima percentuale vi cautelereste eccome.

Cibi ‘killer’, ecco gli alimenti che alla lunga danneggiano 

Riaperture Covid
Tavoli ristorante (Pixabay)

Nel frattempo, a proposito di cibi da evitare, arriva un importante aggiornamento dalla rivista ‘Nature Food’. Questa, infatti, attraverso lo studio di un team di ricerca della School of Public Health dell’Università del Michigan, ha tracciato una sorta di black-list classificando gli alimenti per minuti di vita persi a porzione. In cima alla lista c’è l’hot dog con wurstel di carne manzo, il quale comporterebbe la perdita di circa 36 minuti della propria vita a causa dell’effetto dannoso delle carni lavorate.

Leggi anche: Rischio tumore alla gola dietro questo fastidio banale

Leggi anche: Covid o influenza? Ecco come distinguere i sintomi

Allarme anche per i panini con burro di arachidi e gelatina di carne: in questo caso si perdono 33 minuti della propria vita. perdita di 33 minuti. Allerta anche per le bevande zuccherate e si consiglia di evitare gamberi, carne di maiale, agnello e anche le verdure coltivate in serra. Per provare a guadagnare tempo nella propria vita è consigliabile frutta, verdura di campi, legumi, noci e frutti di mare a basso impatto ambientale.