Superbollo auto: scadenze e chi deve pagarlo

La sovrattassa del governo Monti è prevista per determinati veicoli. Andiamo a vedere quali 

Bollo auto
Pixabay

Il governo in questo periodo sta cercando di avere un approccio keynesiano sull’economia travolta dalla crisi dovuta alla pandemia. Tale approccio prevede l’intervento degli Stati nell’economia al fine di orientare e meglio distribuire i redditi. Questa linea di pensiero, che è quella prevalente nei paesi occidentali, prevede l’intervento dello Stato attraverso aumento della spesa pubblica per superare periodi di crisi. Del resto, il premier Draghi ha sottolineato che questo è un periodo in cui bisogna dare e non togliere, riferendosi alle domande su nuove eventuali tasse, confermando l’approccio keynesiano.

Superbollo, niente sconti e una sola eccezione

tasse auto
Pixabay

Ad oggi sono stati già numeri gli interventi dei governi, da quello Conte a quello Draghi, a sostegno di varie categorie e all’economia. Nulla, però, dovranno aspettarsi coloro che pagano il superbollo per i veicoli con potenza maggiore di 185 kw. Si tratta di un intervento posto in essere nel 2012 dal governo Monti che va a colpire e cercare di frenare l’acquisto di veicoli particolarmente inquinanti.

Ad oggi, infatti, le uniche agevolazioni in tal senso sono per le auto elettriche che hanno una potenza notevole, proprio perchè non inquinanti. Difficilmente in tempo di transizione ecologica e lotta al cambiamento climatica si andrà ad intervenire in un provvedimento che è orientato a frenare gli acquisti di veicoli considerati troppo inquinanti.

Leggi anche:  Bancomat, fermati se vedi questa cosa: ti clonano la carta 

Il superbollo ammonta a 20 euro per ciascun kw eccedente la soglia dei 185, con un calo progressivo proporzionale agli anni della vettura:

Leggi anche:  Stangata Imu e Tari? Possibile aumento in arrivo, i dettagli

1)Per i 5 anni successivi all’anno di costruzione del veicolo si spendono 20 euro per ogni kW che supera la soglia;

2)Tra i 5 ed i 9 anni successivi all’anno di costruzione del veicolo si spendono 12 euro per ogni kW che supera la soglia;

3)Tra i 10 ed i 14 anni successivi all’anno di costruzione del veicolo si spendono 6 euro per ogni kW che supera la soglia;

4)Tra i 15 ed i 19 anni successivi all’anno di costruzione del veicolo si spendono 3 euro per ogni kW che supera la soglia;

5)Dopo i 20 anni dalla costruzione del veicolo si è esentati dal pagamento del superbollo.