Postepay, errore gravissimo: se lo fai lo sportello ‘ingoia’ la carta 

Postepay, in pochi sanno che con quest’errore banale ma grave la carta finirebbe nello sportello Postamat senza ritorno 

Sportello Postamat (Pixabay)

Operare presso uno sportello Postamat è ormai un’operazione semplicissima e alla portata di tutti, ma alle volte si potrebbe andare con così tanta leggerezza da commettere un errore gravissimo che potrebbe rovinarci anche la giornata. Perché se c’è un incubo comune per tutti coloro che utilizzano una carta, è che quest’ultima si perda o addirittura venga ‘ingoiata’ da una macchina al momento dell’utilizzo.

Postepay, sai che in questo caso si blocca la carta? 

Postepay
Postepay (Foto dal profilo Facebook)

Ma è esattamente quel che potrebbe accadere in un caso in particolare. Si tratta di un meccanismo di sicurezza che si innesca in automatico a una determinata circostanza: l’errore del codice pin. Non una volta ovviamente, ma a più riprese. Esattamente la dinamica avviene quando si sbaglia per tre volte la combinazione numerica.

Leggi anche: Postepay, attenti: in questi casi non potete usarla

Non importa l’arco temporale: si prima di un terzo errore non vi è la giusta chiave, all’ultimo tentativo – dovesse giungere anche il giorno dopo – lo sportello ingoierà la carta. A quel punto l’intestatario della stessa dovrà recarsi in ufficio e mostrare i propri documenti per riottenere la carta nel frattempo bloccata e che verrà riabilitata dagli uffici stessi.

Leggi anche: Nuovo furto Gratta e Vinci: gesto folle di un uomo

Ecco perché recarsi allo sportello senza la certezza del pin segreto si potrebbe rivelare un pesante autogol. Meglio andarci con la certezza e senza rischiare brutti scherzi. Per chi non lo sapesse, è possibile ricordare il proprio pin nell’app ufficiale di Postepay. Basta digitare sull’icona della carta quando si apre l’applicazione e andare su ‘impostazioni di carta’. Tra le varie voci, vi sarà anche quella che permetterà di visualizzare la password numerica.