Nuovo furto Gratta e Vinci: gesto folle di un uomo

Nuovo furto di Gratta e Vinci. Questa volta è accaduto in Sicilia, per la precisione a Canicattì in provincia di Agrigento.

Gratta e Vinci

Ha fatto velocemente il giro del web la notizia di un nuovo furto di gratta e vinci, questa volta in Sicilia. Nonostante apparentemente possa ricordare quanto accaduto a Napoli nelle scorse settimane, si tratta di due episodi completamente diversi. Nel capoluogo partenopeo, infatti, un uomo ha rubato un biglietto dal valore incredibile, ben mezzo milione di euro.

L’uomo aveva anche provato a scappare, provando a partire per le Canarie, non prima di aver consegnato il biglietto a una banca di Frosinone, salvo essere fermato proprio in aeroporto. Il protagonista di questa paradossale vicenda dopo aver negato per un breve periodo ha ammesso di essere stato lui a rubare il gratta e vinci, chiedendo scusa all’anziana donna alla quale l’aveva sottratto. Andiamo a scoprire, invece, cos’è accaduto in Sicilia.

Gratta e vinci: un nuovo furto

Gratta e Vinci

Nei giorni scorsi, come detto a Canicattì in provincia di Agrigento, un uomo è entrato in un tabacchi portando via alcuni gratta e vinci. Nella fuga l’uomo ha anche perso parte del bottino provento del furto. I carabinieri si sono immediatamente messi sulle sue tracce ma a consegnarlo alla giustizia sono stati proprio i suoi familiari. A differenza di quello che si potrebbe superficialmente pensare, questo è stato un gesto d’amore.

Leggi anche: Quest’euro speciale vale 600 euro: lo hai mai visto?

Leggi anche: Gratta e Vinci, questo biglietto inganna. Si vince pochissimo

L’uomo, infatti, tossicodipendente secondo i familiari avrebbe fatto questo gesto per procurarsi i soldi per la droga. I carabinieri l’hanno immediatamente individuato e segnalato all’Autorità Giudiziaria. Un episodio quello che si è verificato in Sicilia, come anticipato in precedenza, completamente diversa da quanto accaduto nelle scorse settimane a Napoli.