In Italia la transizione energetica potrebbe far aumentare il Pil di 400 miliardi

Una ricerca Enel e Ambrosetti conferma che il settore è in crescita, e che potrebbe portare un aumento notevole del Pil. Ma vanno implementate strategie di miglioramento

Energia rinnovabile
(pixabay)

La transizione ecologica dell’energia può fornire un grosso contributo all’ambiente ed all’economia europea. E’ quanto emerge dallo studio “European Governance of the Energy Transition“, realizzato da Fondazione Enel e Ambrosetti. La ricerca proietta il settore della transizione energetica da qui a 10 anni. Se le promesse europee verranno mantenute, l’incremento del Pil potrebbe corrispondere a 8.000 miliardi di euro per l’Europa, e 400 miliardi per l’Italia. Un obiettivo appetibile, che però necessita di alcune modifiche burocratiche, specialmente nel belpaese. Sono state fatte sette proposte per migliorare il settore e creare un passaggio ecologico fluido. Per ciò che concerne l’Italia, si suggerisce di semplificare le procedure di autorizzazione per gli impianti a fonte rinnovabile e promuovere interventi in favore dell’efficienza energetica. Un altro obiettivo è creare un meccanismo di interazione coerente e standardizzato tra le autorità locali da un lato e i distributori di elettricità dall’altro, per favorire lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica. Il terzo suggerimento all’Italia è di promuovere l’integrazione di ecodistretti industriali a livello locale.

La sfida sulla transizione energetica è diventata più alta da quando l’Europa ha deciso di alzare l’asticella degli obiettivi ecologici: “La decisione dell’Ue di ridurre le emissioni di gas serra del 55%, e non più del 40%, entro il 2030, accompagnata dalla recente proposta del pacchetto Fit for 55, conferma che la decarbonizzazione è al centro della costruzione dell’Europa del futuro”, così dichiara Francesco Starace, amministratore delegato di Enel.

Leggi anche: Greenpeace ha deciso di denunciare Volkswagen per non aver rispettato gli…

Leggi anche: In Messico gli esperimenti di Elon Musk stanno mettendo a rischio…