“L’Occidente non può rimanere in silenzio”, a Napoli flash mob di solidarietà con le donne afghane

Un flash mob in piazza del Plebiscito a Napoli per esprimere solidarietà alle donne afghane

donna velo

(Getty Images)Napoli, 23 Agosto. In piazza del Plebiscito, un’iniziativa spontanea ha radunato donne, uomini e bambini della città, uniti per esprimere solidarietà nei confronti delle donne afghane. L’idea è partita da un flash mob, inaugurato sul web con l’hashtag #iononmicoprogliocchi, e promosso da Argia Di Donato e Valeria Montagna. Con un gesto simbolico, tutti i partecipanti hanno indossato un velo. Le organizzatrici, presenti in piazza, hanno dichiarato “L’occidente non può rimanere in silenzio di fronte a questa immane tragedia”.

La diffusione dell’iniziativa tramite i social ha permesso di raccogliere in breve tempo un numero significativo di persone. Le azioni ideate spontaneamente portano con sé il pregio dell’autenticità degli intenti, avulse da prese di posizione di potere politico.

Leggi anche: Antigone, i dati di metà anno sulle carceri: la violenza non è l’unico problema

Leggi anche: Un intervento ipocrita da parte del Comune, Medu contro lo sgombero Tiburtina a Roma