Postepay, migliaia di segnalazioni in tutta Italia: cosa sta succedendo

Segnalazioni di frodi arrivano da tutta Italia da parte dei possessori dei Postepay e carte di credito. Ecco cosa sta succedendo

Truffa Postepay
Screenshot sito Poste Italiane

Se possedete una Postepay fate molto attenzione a quello che sta succedendo in questi giorni. Continuano a fioccare infatti denunce da parte di persone che si vedono addebitati somme di denaro da siti internet esteri.

Le ultime segnalazioni di questa frode arrivano da Canicattì, in provincia di Agrigento, dove due persone hanno segnalato alla polizia un uso fraudolento della propria Postepay.

Leggi anche: Pensioni, disponibile il nuovo calendario di Agosto 2021 con le ultime novità

Postepay, i tentativi di frode in Sicilia

(Getty)

I due persone di Canicattì si sono visti addebitare sulla propria carta targata Poste Italiane addebiti fatti da siti internet esteri. Gli agenti della polizia, dopo la segnalazione, hanno inviato i fascicoli alla Polizia Postale di Palermo che proverà a risalire ai malviventi.

Nello specifico a Canicattì sono stati frodati un trentaduenne e una cinquantaquattrenne. La donna si è accorta di vari addebiti, per operazioni mai effettuate o autorizzate mentre il giovane ha scoperto tre addebiti da 28,12 euro ciascuno.

Leggi anche: Bollo auto, ecco chi potrebbe non pagarlo nel 2021

Il giovane ha verificato il tutto tramite la App di Poste Italiane dopodiché si è recato in commissariato. Qui l’uomo ha anche indicato chiaramente, facendo delle verifiche bancarie o postali, identificarli, quale sito internet ha effettuato le operazioni scoprendo che si tratta di un portale di Casablanca.

Come detto ora tocca alla Polizia Postale cercare di risalire ai malintenzionati. Attenzione dunque se possedete una Postepay: i malviventi purtroppo sono sempre in azione.