Bonifico a una persona cara? C’è un errore da non commettere

Attenzione se avete in programma uno o più bonifici a persone a voi vicine: c’è un aspetto sottovalutato ma che potrebbe causarvi problemi 

Foto Pixabay

Realizzare un bonifico è oggi un’operazione semplicissima, scontata, e che realizziamo anche mentre in contemporanea facciamo altro data la facilità. Se una volta era necessario recarsi in banca per effettuare un tale movimento e anche con tutta l’accortezza del caso, oggi basta un semplice click dalle app ormai sempre più fluide e pratiche.

Se poi si salva un contatto, non ci sarà nemmeno più bisogno di aggiungere l’iban nelle prossime circostanze. Insomma: è tutto estremamente semplice e immediato. A tal punto che potremmo quasi ritenerla un’operazione senza rischi, ma in realtà non è affatto così. Perché per quanto minimo o giustificato, un bonifico è pur sempre uno spostamento di soldi.

Bonifico a una persona casa? Cautelatevi sempre così 

Bonifico

E se per un acquisto presso un negozio o attività tale movimento viene giustificato dalla casuale e dalla natura della stessa attività, il discorso cambia in caso di bonifico ad amici, parenti o qualsiasi altra persona cara. In questo caso, infatti, serve una giustificazione che spesso diamo troppo per scontato. Sebbene questa non abbia valore giuridico, la sua assenza potrebbe comunque far scattare l’attenzione del fisco per un qualche motivo.

Leggi anche: Truffa conto corrente: ecco come fanno sparire tutto il credito

Certo: se l’ente fiscale decide di approfondire un passaggio lo farà a prescindere dalla casuale. Ma dare una spiegazione, magari anche dettagliata, potrebbe evitare tale scenario. Così se si tratta di un regalo, è sempre opportuno identificarlo come “donazione” o proprio “regalo”. Se si tratta di un regalo per un evento, è sempre meglio sottolinearlo. Ad esempio: “regalo per battesimo” o “regalo per laurea”.

Leggi anche: Banconote rare, questa è a casa di qualcuno: vale 900€

Oppurecontributo per…” con tanto di oggetto da acquistare o magari per un evento tipo un matrimonio. Insomma: dire sempre la verità, anche se può sembrare banale o poco importante. Questo passaggio all’apparenza insignificante vi terrà invece lontano da eventuali problemi. Cosa che non farebbe per esempio l’inviare soldi a destra e manca ma senza mai alcuna motivazione, malgrado avvenga con una modalità tracciabile e pur trattandosi di cifre non enormi.