Il bancomat dà più soldi del dovuto: è assalto. Ecco dove

Clamoroso in Italia dove un bancomat ha consegnato molti più soldi del dovuto scatenando il caos: ecco dove è accaduto 

atm
(pixabay)

Recarsi allo sportello per prelevare contanti e ritrovarsene più di quanti richiesti: quel che è il desiderio nascosto di molti, è in realtà nei fatti un grave reato. Ed è realmente accaduto. Del resto resto capita spesso che si parli di bancomat impazziti che finiscono col dare più soldi del dovuto, episodio che nasce in genere o da un rarissimo blackout momentaneo del sistema o molto più verisimilmente da un errore dell’impiegato di turno che ha depositato le banconote sbagliate nel cassetto sbagliato.

Il bancomat dà più soldi del dovuto: è caos 

(Pixabay)

E in questo caso, alla base del clamoroso episodio, c’è proprio la seconda opzione. I fatti risalgono all’agosto del 2019, ma le persone coinvolte – venti per l’esattezza – sono state denunciate per furto aggravato e pluriaggravato in concorso soltanto adesso. Tra queste la maggior parte appartengono a famiglie rom, ma non mancano anche diversi italiani. I fatti sono avvenuti a un postamat di Treviso, dove dopo un primo caso la notizia si è diffusa e lo sportello è stato preso letteralmente d’assalto per un giorno intero.

Leggi anche: Bonifico, commettiamo tutti quest’errore. Ma si rischia grosso 

Ma mentre all’indomani in diversi hanno restituito le somme per paura di possibili ripercussioni, la maggior parte non l’ha fatto nonostante i vari avvisi di Poste Italiane. Chi ha trattenuto indebitamente queste cifre emesse, ora non solo dovranno comunque restituirle ma dovranno vedersela per la giustizia. All’ufficio, intanto, questa situazione è costato 10.000 euro totali di danni.