“We the people”, su Netflix la serie animata prodotta dagli Obama

In arrivo il 4 luglio su Netflix la serie d’animazione che coniuga impegno e leggerezza. I produttori sono gli Obama

obama
(Facebook)

C’è chi sostiene che impegno culturale ed intrattenimento non possano andare pari passo, a meno che la portata culturale del prodotto non venga depauperata dei suoi intenti originali. La televisione italiana, dal dopoguerra fino agli anni ’80, si è molto spesa per produrre contenuti che attraverso il divertimento riuscissero ad emancipare il pubblico.

I prodotti seriali sono nati senza dubbio con l’intento di intrattenere e divertire, ma con l’evoluzione del linguaggio delle serie, non sono rari i casi in cui i contenuti trattati portino con sè un impegno civile, specialmente in chiave ambientalista.

Il 4 luglio esce su Netflix  “We the People”, una serie animata prodotta dagli Obama. Non è la prima collaborazione con Netflix, Barack e Michelle Obama stanno producendo anche film e documentari in partnership con il colosso dello streaming.

Leggi anche: Netflix stringe un accordo con la produzione di Castlevania

“We the people”, di cosa si tratta

“We the people – Alla scoperta della democrazia americana” è una serie di 10 video animati. Attraverso la voce di artisti come H.E.R., Janelle Monáe, Brandi Carlile, Lin-Manuel Miranda, Adam Lambert, Cordae, Bebe Rexha, KYLE, Andra Day e la poetessa Amanda Gorman, la serie vuole impartire al pubblico lezioni di democrazia, coniugando impegno civile ed intrattenimento.

Più che puntate di una serie si può parlare di videoclip, con animazione curata e contenuti intelligenti.

La speranza è che il prodotto si allontani dalle possibilità demagogiche e retoriche intuibili dal titolo.

Leggi anche: Netflix, le serie da non perdere la prima settimana di luglio

Staremo a vedere. In ogni caso la musica ha una forza espressiva che spesso viene sottovalutata. A parere di chi scrive, l’idea di impartire “lezioni” ad adulti attraverso i brani musicali è vincente.