Reddito Cittadinanza, in arrivo nuovi fondi e requisiti per ottenerlo

Il Reddito di Cittadinanza potrebbe presto cambiare: dal Governo più fondi e nuovi requisiti per ottenerlo

(pixabay)

Novità in arrivo per il Reddito di Cittadinanza che potrebbe cambiare a breve includendo una platea più alta di beneficiari.

La crisi dovuta al Covid-19 ha infatti fatto aumentare la povertà in Italia e, proprio per questo motivo, il Governo sta studiando l’inserimento di nuovi requisiti e nuovi fondi nella prossima Legge di Bilancio.

Parte della maggioranza del governo Draghi vorrebbe rifinanziare il reddito di cittadinanza con ulteriori 1 o 2 miliardi. A questo si aggiunge anche il destino incerto del reddito di emergenza.

Leggi anche: Conto corrente in rosso? Attenzione a non diventare cattivi pagatori

Reddito di Cittadinanza, i nuovi requisiti

(Pixabay)

Secondo alcune anticipazioni rese note da Il Sole 24 Ore, ci sarebbero allo studio alcune opzioni per estendere la platea dei beneficiari del reddito di Cittadinanza.

Tra queste opzioni figurano l’allentamento del requisito di residenza di 10 anni; l’eliminazione dei requisiti patrimoniali; la revisione della scala di equipollenza; la rinuncia alla decurtazione dell’assegno nel caso di lavori temporanei.

Inoltre il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, ha proposto la revisione delle attuali politiche attive del lavoro e modificare le regole del Rdc, con l’introduzione di una nuova condizione di accesso del sussidio. Questo comporterebbe anche l’obbligo di seguire corsi di aggiornamento e/o formazione necessari per poter continuare a percepire il sussidio.

Leggi anche: Samsung pronta a una nuova rivoluzione negli smartphone

Con l’obbligatorietà di seguire corsi di aggiornamento e formazione, sarebbero così risolti i problemi relativi ai tempi morti in attesa di lavoro.