Stop auto diesel e benzina, arriva la proposta della Commissione Europea

Molto presto potremmo essere costretti a dire addio alle auto a diesel e benzina. E’ questa la linea che vorrebbe seguire la Comunità Europea, in tal senso è già arrivata una proposta sulla data dello stop.

auto elettrica
(pixabay)

La rivoluzione nel mondo dell’automobile è partita. Molto presto le vetture elettriche e a emissioni zero si imporranno sul mercato internazionale. Al momento le auto diesel e benzina restano il punto di riferimento per le aziende produttrici e gli utenti ma anche i colossi dell’automobile si stanno aprendo a questa novità. La Commissione Europea così come anche i governi nazionali stanno lavorando per trovare le soluzioni giuste.

La Commissione Europea, infatti, potrebbe presentare una proposta per ridurre le emissioni di CO2 del 55% con l’addio alle auto dotate di motori termici tradizionali. L’obiettivo di tale indirizzo è chiaramente quello di azzerare le emissioni dei trasporti in tutti i Paesi della Comunità Europea entro i prossimi 14 anni. Un obiettivo ambizioso ma al contempo troppo importante e prezioso per essere disatteso.

Leggi anche: Lotto e SuperEnalotto, affidatevi a questi numeri: c’è un motivo

Stop alle auto a diesel e benzina: ecco da quando

Foto Pixabay

La proposta sarebbe quella inserita nel cosiddetto pacchetto “Fit for 55” e dovrebbe essere presentata entro il 14 luglio. L’anno nel quale potranno andare definitivamente in pensione le auto a diesel e benzina con ogni probabilità sarà il 2030. Subito dopo la presentazione della mozione si aprirebbe un tavolo di confronto tra il Parlamento Europeo e il Consiglio UE.

Leggi anche: Chiara Ferragni lancia una linea di sandali: il prezzo sorprende

Sarebbe, quindi, imposto il divieto riguarderebbe la vendita di vetture a benzina e diesel ma non andrebbe a incidere sulla circolazione. Sarebbero “bandite” anche le auto ibride per la parziale componente che coinvolgerebbe comunque il consumo di carburante. Un passaggio che pare obbligato per salvaguardare il futuro del nostro pianeta.