Antonio Conte ha svelato il suo futuro: ecco quanto guadagnerà

Antonio Conte ha finalmente svelato il suo futuro per la prossima stagione. L’ex allenatore dell’Inter ha comunicato la sua decisione

Antonio Conte

E’ stata una stagione esaltante per Antonio Conte, con la conquista dello scudetto all’Inter dopo ben 11 anni di digiuno per il club nerazzurro. Il tecnico pugliese è riuscito al secondo tentativo nel club milanese a portare a termine l’obiettivo che si era prefissato, anche grazie al club che lo ha accontentato per portare in squadra calciatori forti e competitivi, su tutti Lukaku, che a suon di gol ha trascinato i compagni al successo.

Ma tra la società e l’allenatore, anche nei momenti in cui i risultati arrivavano con regolarità, qualcosa non è andato. Il motivo è stato sempre quello economico, con i debiti finanziari che hanno portato ad un annunciato ridimensionamento per la prossima stagione che proprio non è piaciuto al tecnico.

Che come tutti sappiamo ha rinunciato al terzo anno di contratto con l’Inter cercando nuove esperienze. In una recente intervista a Radio Rai l’allenatore ha svelato il suo futuro, soffermandosi anche sugli Europei e sulla vicenda che Eriksen.

Antonio Conte svela il futuro: i suoi guadagni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonio Conte (@antonioconte)

L’ex allenatore dell’Inter in un’intervista a Radio Rai ha voluto fare i complimenti alla Nazionale di Roberto Mancini che ben si sta comportando nella prima fase della competizione. Spazio anche alla vicenda Eriksen: “Istanti bruttissimi che ho vissuto con grande trepidazione. Il calcio viene in un secondo momento”.

Il tecnico ha raccontato il sollievo nell’apprendere le notizie che il giocatore era fuori pericolo di vita. Poi la rivelazione sul futuro: “Niente panchina, prenderò un anno sabbatico e ne approfitterò per studiare ed approfondire le tematiche del calcio”. Nessuna panchina per il tecnico, dunque, che resterà fermo per un anno.

Leggi anche: Maria De Filippi, svelati i guadagni del 2020: cifra da urlo

Leggi anche: Euro 2020, Donnarumma sta per firmare un contratto pazzesco

A questo punto all’allenatore rimarrà la buonuscita dall’Inter di 7,5 milioni per rescissione consensuale tra le parti. Cifra che ha consentito al club milanese un risparmio sul terzo anno di contratto. Infatti l’allenatore per due anni ha percepito una cifra di 13 milioni netti a stagione (25 lordi).