Andrea Bocelli, conoscete la sua passione? Ha speso una fortuna

Andrea Bocelli è una delle voci italiane più conosciute nel mondo. Ma sapete qual è la sua grande passione e per la quale ha speso un fortuna?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Bocelli (@andreabocelliofficial)

La sua carriera da cantante inizia nel 1992 quando partecipa ad un’audizione di Zucchero  per realizzare un provino di “Miserere”, pensata per Luciano Pavarotti e da realizzare proprio con il fantastico tenore modenese. Da qui prenderà il via una carriera ricchissima di soddisfazioni. Impossibile riassumere in poche righe tutti i capolavori di cantanti da Andrea Bocelli.

L’artista ha calcato tutti i palchi più importanti del mondo, ricevendo standig ovation in tutto il pianeta. Un artista amatissimo e seguitissimo non solo in Italia o in Europa ma anche in nord e sud America senza dimenticare l’Asia. Una vera e propria eccellenza italiana tanto che nel 2006 gli è stato conferito il titolo di Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Ma sapete qual è la sua più grande passione, per la quale ha speso una fortuna? Scopriamolo insieme.

Leggi anche: Cosa faceva Antonino Cannavacciuolo prima di diventare chef?

La passione di Andrea Bocelli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Bocelli (@andreabocelliofficial)

Andrea Bocelli ha una grandissima passione, ovviamente oltre la musica che è anche il suo lavoro, ovvero i cavalli. Ama questi animali e come si evince dalle tante foto postate sui social passa molto tempo in loro compagnia. In molte occasioni sul suo profilo sono apparse immagini del tenore che in sella ai suoi amati animali.

Leggi anche: Pensione Maria Teresa Ruta, la cifra vi sconvolgerà

Fanno parte della sua scuderia personale: Caudillo Lousitano, Athos, Girasol, Nevado, Aramis, Superior XXI. Si tratta di sei splendidi esemplari che sono costati diverse migliaia di euro ma che ripagano ogni giorno l’artista con l’amore e la sensibilità tipica di questi splendidi animali.