Arriva lo Smartwatch a doppia fotocamera firmato Facebook

Facebook ha deciso di fare il grande passo e avviare la produzione di un modello di Smartwatch con, tra l’altro, doppia fotocamera e rilevazione del battito cardiaco.

Arriva lo Smartwatch a doppia fotocamera firmato Facebook
Pixabay

L’anno prossimo potremmo vedere in circolazione i primi Smartwatch firmati Facebook. Si tratta di una prima mossa nel mondo degli indossabili da parte del colosso del social.

Cominciare a pensare a uno Smartwatch è, in realtà, per Facebook il primo passo verso i tanto agognati occhiali per la realtà aumentata che Zuckerberg sogna di avere da tempo. E sicuramente si tratta per il colosso del Social di un modo per sganciarsi sia da Android sia da Apple sia da tutti i produttori dei device su cui Facebook viene utilizzato.

Leggi anche: La popolarità è una questione genetica, afferma uno studio americano della Rice Universit

Facebook e lo Smartwatch pronto per la condivisione

Arriva lo Smartwatch a doppia fotocamera firmato Facebook
Pixabay

Lo Smartwatch che Facebook ha in programma di immettere sul mercato nell’estate del 2022 avrà come caratteristica fondamentale la cassa estraibile dal cinturino e utilizzabile per fare foto e video da poter successivamente condividere facilmente tra tutte le app che fanno capo a Facebook. Non fatichiamo ad immaginare che lo Smartwatch servirà fondamentalmente per fare le videochiamate, magari utilizzando WhatsApp o il Messenger di Facebook.

Sul retro ci sarà invece una fotocamera con messa a fuoco automatica a 1080p da poter utilizzare staccando il corpo dello Smartwatch dal cinturino. Secondo alcune voci interne, Facebook sta anche cercando di cominciare a prendere accordi con altre società per poter attaccare il corpo dello Smartwatch su altri oggetti, per esempio sugli zaini per avere un effetto GoPro.

Scegliere di produrre un prodotto del genere, anziché per esempio un classico smartphone o un tablet, è sicuramente una mossa studiata per andare a mettere i bastoni tra le ruote ad Apple che ha sempre, da parte sua, ostacolato la raccolta di dati personali di Facebook. Interessante è poi l’informazione secondo cui non ci sarà necessità di collegare lo SmartWatch direttamente a un telefono per poterlo utilizzare, Facebook infatti starebbe lavorando con i produttori americani di tecnologia LTE.

Leggi anche: Conto Corrente, in aumento le spese: ecco come difendersi

Al momento sappiamo che lo Smartwatch sarà disponibile in tre colori, ma tra questi non ci sarà il blu: bianco, nero e oro. Il prezzo dovrebbe essere intorno ai 400 dollari ma ancora suscettibile di modifiche.

Speriamo, per Zuckerberg più che altro, che il nuovo Smartwatch non faccia la fine del prodotto realizzato in collaborazione con HTC che è stato un flop clamoroso.