Chiara Ferragni, business infinito: ecco quanto costa suo nuovo brand

Chiara Ferragni ha lanciato in queste ore il suo nuovo business, una partnership con un noto marchio. Ecco quanto costa il suo brand

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Chiara Ferragni mette a segno un nuovo colpo nella sua brillante carriera da imprenditrice. La celebre influencer sta attraversando davvero un periodo positivo grazie alle sue innumerevoli attività legate quasi sempre al mondo dei social, Instagram in particolare. Abbiamo già parlato qualche settimana fa della sua partnership con Nespresso, un business che le sta regalando tante soddisfazioni.

Ma gli introiti per la moglie di Fedez sembrano davvero inarrestabili, tanto che oggi 10 giugni parte un suo nuovo progetto imprenditoriale sempre legato a Nespresso. Dopo la gravidanza e l’arrivo della piccola Vittoria Lucia, le affermazioni per l’influencer non si sono mai fermate. Dal pigiama mostrato nella sala parto alle pantofole.

Leggi anche: Mara Venier sta male, a rischio Domenica In. Chi la sostituirà?

Passando per l’ingresso nel Cda di Tod’s fino ai braccialetti e le collane con il suo nome. Insomma, una miniera d’oro per la 34enne che oggi è considerata tra le giovani imprenditrici di successo in Italia.

Chiara Ferragni, il suo redditizio business

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

L’ultimo progetto imprenditoriale di Chiara Ferragni arriva oggi e rappresenta la continuazione della felice collaborazione con Nespresso. L’apertura a Milano del suo Temporary Cafè è limitata nel tempo. Infatti il periodo è di 45 giorni, con i follower che hanno appreso con entusiasmo la notizia.

Nella location che si trova a pochi metri dal Duomo i clienti potranno gustare un caffè Nespresso al costo di 1,50 euro o una colazione completa a partire dalle 10 del mattino e fino alle 24. Nobile anche l’obiettivo che l’influencer ha deciso di portare avanti insieme al celebre marchio del caffè.

Leggi anche: Elisa Isoardi, nuovo successo prima della conduzione a Mediaset: “Periodo d’oro”

Infatto nel suo negozio è ampiamente promossa l’idea di sostenibilità con il progetto “Da chicco a chicco”, promuovendo non solo il corretto smaltimento dei rifiuti. Ma anche il settore sociale, con i resti del caffè che verranno utilizzare per dei compost destinati alla coltivazione del riso destinato al Banco Alimentare di varie regioni.