Saldi estivi 2021, ecco quando partono: il calendario delle Regioni

Saldi estivi 2021: il calendario dalle Regioni che ufficializza la partenza degli sconti per la bella stagione. Ecco quando si comincia. 

Saldi estivi
Screenshot Instagram

Gli italiani da qualche giorno sono proiettati all’estate ed alla bella stagione, anche grazie ad i numeri dell’emergenza Coronavirus in calo che fanno ben sperare per il futuro e per il ritorno alla normalità. Si pensa alle vacanze e alle ferie, dopo mesi vissuti tra ansie e paure e anche zone rosse. Che hanno costretto a casa milioni di famiglie. Adesso la voglia di ripartire è tanta.

Anche per le attività commerciali che attendono una crescita degli affari anche attraverso i saldi estivi 2021. Che sembrano ancora normali ma che invece non lo sono. Anche perché sono tante le regioni che hanno già stilato la data per gli sconti che riguarderanno soprattutto il settore della moda.

Leggi anche: Riforma pensioni, soluzione flessibile 62+20. Di cosa si tratta

Ogni regione decide autonomamente quando farli partire. Ad oltre un mese dall’inizio, andiamo a scoprire come varieranno in questa nuova estate che si preannuncia all’insegna della ripartenza.

Saldi estivi, il calendario Regione per Regione

Saldi estivi
screenshot Instagram

Con l’estate ormai alle porte gli italiani pensano anche ai saldi estivi, con alcune Regioni che hanno anticipato il calendario annunciando la partenza degli sconti che accompagnano gli italiani alle ferie. In attesa di conoscere le mete prescelte per questo 2021, andiamo a scoprire il calendario provvisorio Regione per Regione.

Andando per ordine, si nota che la Sicilia sarà la prima regione a partire il 1 luglio. Poi a seguire il 2 sarà la volta di Basilicata e Molise. Tante invece le regioni che partiranno il giorno dopo, sabato 3 luglio: Emilia Romagna, Lazio Liguria Lombardia Marche e Umbria. La Valle d’Aosta comincerà il 10 luglio.

Leggi anche: Caffè al bar, ecco la classifica delle città più care d’Italia

Mentre il Trentino Alto Adige comincerà il 16 luglio. Non hanno fornito ancora delle date la Calabria e la Campania, seguite da Friuli Venezia Giulia Piemonte Puglia Sardegna Toscana e Veneto.