Caffè al bar, ecco la classifica delle città più care d’Italia

Quella del caffè al bar è una passione per gli italiani, che non sanno rinunciare a questo piacere. Ecco dove l’espresso si paga di più. 

Costo caffè al bar
Pixabay

Gli italiani hanno una vera passione per il caffè al bar, un rituale immancabile per tante persone che prima di andare a lavoro non possono fare a meno di fare una tappa rigenerante. Per cominciare nel modo migliore la giornata e concedersi il primo piacere del mattino. Abitudine che accomuna tutti gli italiani, che in verità mostrano di gradire il coffee break anche durante tutto l’arco della giornata.

Una delle abitudini che mette tutti d’accordo. Nel periodo del lockdown sono stati tantissimi gli italiani che hanno sofferto la chiusura dei bar per il classico break della giornata, e anche nel periodo delle restrizioni i caffè anche all’esterno sono stati molto gettonati. Il rapporto di Fipe Confcommercio sul 2020 mostra in quali città si spende di più per una tazza di caffè al bar.

Leggi anche: Mutui, detrazione Irpef per la ristrutturazione della prima casa

Ovviamente parliamo di prezzo al banco e non al tavolo, con la graduatoria che ci mostra i tariffari delle città italiane da Nord a Sud. E che mostrano delle sorprese non facilmente prevedibili anche nella classifica delle città meno care.

La classifica del caffè più caro d’Italia

Costo Caffè al bar
Pixabay

Nella speciale classifica del caffè al bar più caro d’Italia il primato va alla città di Trento. Con una cifra di 1,21 euro a tazzina di espresso. A seguire nella graduatoria troviamo Bolzano con 1,19 euro. Podio completato da Pordenone con 1,12 euro. Al quarto posto troviamo Udine e Brescia con 1,10 euro.

A questa classifica risponde la graduatoria delle città meno care. Partiamo da Catanzaro con 0,80 centesimi che mantiene il primato. Poi seguono sul podio Messina con 0,81 centesimi e Cosenza con 0,88 centesimi. Stesso prezzo anche a Reggio Calabria con 0,88 centesimi. Appare evidente che nella classifica del risparmio questa vota il Sud batte nettamente il Nord.

Leggi anche: Netflix e TIM insieme per un’offerta di doppio streaming

Per quel che riguarda il caffè nelle grandi città, troviamo Roma con 0,93 centesimi di euro e Napoli con 0,90 centesimi a tazzina. Più care Milano dove il prezzo sale a 1,03 euro, mentre a Firenze Venezia e Torino il costo è di 1,09 euro.